RomaNordToday

Il cuore grande dei volontari: decoro partecipato da San Godenzo a La Storta

Comitati, Associazioni, Retake e gli artisti di Mycolors Decorazioni impegnati sull'asse Cassia: riqualificata l'area davanti alla scuola Amaldi e il parco di San Godenzo. Ribera: "Importante sinergia tra Istituzioni e Cittadinanza attiva"

foto: Valentina P.

I volontari in campo per aiutare a mantenere o, in qualche caso, a ripristinare il decoro in alcune aree del Municipio XV. 

LABARO - Prima di Natale è stata grande la partecipazione in quel di Galline Bianche dove l'impegno dei Retakers, delle Associazioni del territorio con pure il coinvolgimento dei ragazzi ospiti nei centri di accoglienza ha permesso di trasformare il grigio intorno alla Bibliteca in un tripudio di colori grazie anche ai Pittori Anonimo del Trullo. Qui, oltre alle pareti decorate con i murales, i cittadini intervenuti hanno anche provveduto a ripulire il malandato anfiteatro che - dopo la "cura" - ha ospitato - in un contesto nuovo e sorprendente - un gremito concerto Gospel. 

VIGNA CLARA E LA CERQUETTA - Stessa storia di impegno per il decoro del proprio quartiere per i volontari della Greenside Roma onlus impegnati tra Corso Francia e Vigna Stelluti, come quelli de La Storta che hanno rimesso a nuovo il Parco de La Cerquetta e via Tieri. 

Nel week end scorso a ricevere il plauso di cittadini e amministratori sono stati i volontari intervenuti a San Godenzo e La Storta. 

LA STORTA - Il Comitato ZETA 51 e il Comitato Genitori Soglian – Amaldi, supportati da AMA, hanno riqualificato l’area di fronte la Scuola Amaldi in Via Giacinto Gallina dove il quartiere attende un parco promesso e mai realizzato. Un giardino che i cittadini faranno nascere attraverso l'attivismo civico. 

SAN GODENZO - A San Godenzo a lavoro le pettorine blu di Retake e gli artisti di Mycolors Decorazioni. I giovani retakers si sono ritrovati nel parco della zona per provvedere alla pulizia degli spazi, nell'occasione i pittori di Mycolors Decorazioni hanno ridipinto il muro di cinta del giardino, oggetto di atti vandalici e in stato di abbandono da tempo. Via graffiti discutibili e senza senso: spazio invece a vere e proprie opere d'arte in armonia con l'ambiente circostante. 

IL MUNICIPIO XV - “Ringraziamo i comitati promotori, il gruppo Retake Roma- Tomba di Nerone e tutti i volontari per aver organizzato queste importanti iniziative. È da tempo che l’amministrazione municipale sostiene e incoraggia attività di decoro partecipato, perché pensiamo che instaurare sinergie positive tra istituzioni e cittadinanza attiva sia il modo migliore per prendersi cura del territorio” - ha commentato Marcello Ribera, presidente della Commissione Ambiente del Municipio XV che, a supporto dei volontari, ha richiesto l'intervento di AMA giunta con le attrezzature necessarie alle attività di decoro.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    La stagione degli sgomberi aspetta il nuovo prefetto, nel mirino 24 immobili: nella lista anche i centri sociali

  • Politica

    De Vito scrive dal carcere: "Ho pensato a dimettermi da presidente, ma non lo farò. Credo nella giustizia"

  • Politica

    Case a stranieri e rom, spunta la maestra-talpa di Casa Pound. La smentita: "Notizia falsa"

  • Montesacro

    Montesacro: no al Rino Gaetano Day, il "concertone" gratuito non si farà per ragioni di sicurezza

I più letti della settimana

  • È morto Massimo Marino, personaggio cult delle notti romane

  • Perde controllo dell'auto e si ribalta in una cunetta, tre feriti. Due sono gravi

  • Amazon apre a Settecamini: nuovo deposito smistamento a Roma, previsti 115 posti di lavoro

  • Valmontone: scontro auto-moto, due feriti. Una è la moglie di Cerci

  • Spari alla Marranella: tassista ferito alla mano con un colpo di pistola

  • Doveva laurearsi ma non era vero, studentessa in fuga rintracciata su un treno a Firenze

Torna su
RomaToday è in caricamento