RomaNordToday

Rami caduti mai rimossi, rovi e giacigli: la decadenza dell’unico polmone verde del Fleming

L’area di via Valdagno versa in pessime condizioni, il Pd lancia una petizione: “Restituiamolo ai cittadini”

Sul marciapiede laterale che corre verso l’ingresso un grosso ramo caduto ad aprile e mai rimosso, intorno le transenne consunte e stropicciate come quei nastri della Polizia Locale che, appesi ad un bancale, avrebbero dovuto interdire l’accesso al parco. 

Parco di via Valdagno tra rovi, giacigli e abbandono

Il “biglietto da visita” dell’area verde di via Valdagno, nel pieno di Collina Fleming, non è migliore dello scenario offerto all’interno: nella parte basse un’area cani ancora “non ufficiale” ma utilizzata dal quartiere per quello scopo; sopra lo sfacelo più totale. 

Rovi, vegetazione secca e selvaggia sulla quale incombe il rischio di incendio, delle installazioni ludiche per mesi distrutte e abbandonate in terra nemmeno l’ombra. Nell’angolo il giaciglio di chi in quel fazzoletto ormai desolato e quasi off limits ha trovato un tetto sotto le stelle. 

Un parco, in carico al Dipartimento Tutela Ambiente, in totale decadenza. “Un’area verde diventata una foresta invivibile perché da due anni a questa parte è stata dimenticata da tutti, dal Municipio e dal Comune” – denuncia Alessandro Cozza, ex assessore Pd a Scuola e Sport nella scorsa Giunta Torquati.

Fu quell’amministrazione a spendere 39mila euro per la bonifica e la messa in sicurezza dell’area cani mai divenuta ufficiale, per un periodo anche chiusa dopo le proteste di qualche residente. 

L’unico polmone verde del Fleming in decadenza

“Nella parte superiore però non si interviene da tempo e i risultati si vedono: ormai è tutto abbandonato e invivibile” – segnala Cozza che con la sezione Dem di Ponte Milvio ha lanciato una petizione per la riqualificazione del parco, “l’unico polmone verde del Fleming”. 

Una strada parallela al percorso istituzionale: da calendarizzare nel Consiglio di via Flaminia anche un ordine del giorno del Pd che va in quel senso.

Volontari per il parco di via Valdagno

Intanto in via Valdagno martedì 16 luglio arriveranno i volontari: oltre a raccogliere le firme, per la seconda petizione popolare sul parco del Fleming, si terrà anche un piccolo flash mob nel corso del quale l’area verrà in parte pulita e sfalciata.  “Chiediamo solo che venga restituita ai cittadini” – dicono da via della Farnesina. 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Kit Care con Amore": il necessario diventa indispensabile per chi non ha programmato il ricovero ospedaliero

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

Torna su
RomaToday è in caricamento