RomaNordToday

Su via Flaminia una voragine di otto metri: le transenne spaccano il Fleming

La buca su via Flaminia, collegamento nevralgico con Corso Francia: divieti e direzioni obbligatorie nel quartiere del Municipio XV

La grande voragine che si è aperta su via Flaminia vecchia giovedì 12 aprile ha spaccato Collina Fleming in due. A cedere circa otto metri di strada davanti al civico 722, nei pressi di via Bevagna e dell'istituto Gesù Maria.

Voragine in via Flaminia, traffico in tilt a Roma nord

Un tratto di Flaminia nevralgico per chi dal Fleming scende su Corso Francia in direzione Tangenziale o centro, altrettanto importante per chi invece lo utilizza per arrivare, evitando semafori e intersezione con la Cassia, verso Saxa Rubra e GRA.

Così a voragine di via Flaminia vecchia sta paralizzando il traffico di Roma Nord. Ma intorno alla maxi buca si lavora senza sosta: scavi, analisi e verifica di altri eventuali ammaloramenti con lo scopo di ripristinare al più presto rete fognaria e manto stradale. 

"Solo dopo il completamento delle attività di indagine verranno definite la tipologia di intervento da effettuare per il ripristino della rete e, di conseguenza, le tempistiche (più certe) di ultimazione lavori. La speranza di tutti è che i 30 giorni paventati negli scorsi giorni possano ridursi sensibilmente" - ha informato il minisindaco del Municipio XV, Stefano Simonelli. 

Voragine sulla via Flaminia: strada chiusa e traffico in tilt a Roma nord

La voragine spacca Collina Fleming in due

Intanto il Gruppo XV Cassia di Polizia Locale ha disposto una disciplina di traffico provvisoria. 

Su via Flaminia: divieto di transito nel tratto compreso tra il civico 722 e Via Bevagna; transito vietato ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, eccetto veicoli AMA, all’intersezione con Corso di Francia. Sempre su via Flaminia vecchia divieto di transito, eccetto traffico locale, all’intersezione con Corso di Francia, direzione Via Girolamo Boccardo; direzione obbligatoria da destra, eccetto traffico locale, all’intersezione con Via Girolamo Boccardo per i veicoli provenienti da Corso di Francia e direzione obbligatoria a sinistra all’intersezione con Via Bevagna, per i veicoli provenienti da Via Francesco Saverio Nitti.

Su via Bevagna stabilita la direzione obbligatoria a destra alle intersezioni con Via Flaminia, mentre in via Antonio Serra direzione obbligatoria a sinistra, eccetto traffico locale, all’intersezione con Via Flaminia.

Per quanto riguarda Corso Francia: direzione obbligatoria diritto, eccetto traffico locale, all’intersezione con Via Flaminia.

Cambia anche la disciplina di traffico di via Nicaragua: qui stabilite direzione obbligatoria diritto all’intersezione con la rampa di collegamento con Via Flaminia e divieto di transito all’intersezione con la rampa di collegamento con via Flaminia.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento