RomaNordToday

Nuova voragine su via Flaminia: dopo sette mesi il Fleming torna spaccato a metà

Il cedimento sempre all'altezza del civico 722 di via Flaminia: il tratto interdetto al traffico

foto archivio

Voragini incubo del Fleming: a sette mesi dal cedimento del manto stradale per la rottura di una condotta fognaria, nello stesso punto di via Flaminia, quello all'altezza del civico 722, si è aperta una nuova falla. 

Voragine in via Flaminia

L'area, già da venerdì 23 novembre, è stata prontamente cancerizzata e la Polizia Locale ha istituito, per circa 15 metri, il senso unico alternato. 

Tuttavia, a causa della pioggia, le attività di scavo sono state rimandate a oggi con gli interventi su strada che comporteranno l'interdizione al traffico veicolare di quel tratto di Flaminia. Il Fleming dunque, dopo sette mesi, torna ad essere spaccato a metà da una voragine. 

Linea 32 deviata

Deviata la linea 32 in direzione Saxa Rubra: da Ponte Flaminio devia per Tor di Quinto, Campo Sampiero e via Flaminia Vecchia; in direzione Risorgimento da Tor di Quinto prosegue sulla stessa strada. Inevitabili i disagi a utenti dei mezzi pubblici e automobilisti che, per il periodo del cantiere, si ritroveranno intrappolati tra code, transenne e percorsi alternativi: una vera e propria tegola per un quadrante che in pochi isolati ospita ben cinque scuole.

Su via Flaminia una voragine di otto metri: le transenne spaccano il Fleming

Sui tempi di ripristino ancora nessuna certezza: "Al momento non abbiamo ricevuto indicazioni sulla durata dei lavori. Solo dopo la conclusione delle attività di scavo e le ulteriori videoispezioni, a valle e a monte della voragine, ACEA sarà in grado di dare aggiornamenti in merito" - ha fatto sapere il presidente del Municipio XV, Stefano Simonelli. 

Nuova disciplina di traffico al Fleming

Intanto il Fleming si avvia alla nuova disciplina di traffico provvisoria: Su via Flaminia: divieto di transito nel tratto compreso tra il civico 722 e Via Bevagna; transito vietato ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, eccetto veicoli AMA, all’intersezione con Corso di Francia; divieto di transito, eccetto traffico locale, all’intersezione con Corso di Francia, direzione Via Girolamo Boccardo; direzione obbligatoria da destra, eccetto traffico locale, all’intersezione con Via Girolamo Boccardo per i veicoli provenienti da Corso di Francia; direzione obbligatoria a sinistra all’intersezione con Via Bevagna, per i veicoli provenienti da Via Francesco Saverio Nitti.

Su via Bevagna: direzione obbligatoria a destra alle intersezioni con Via Flaminia. In via Antonio Serra: direzione obbligatoria a sinistra, eccetto traffico locale, all’intersezione con Via Flaminia.

Corso di Francia: direzione obbligatoria diritto, eccetto traffico locale, all’intersezione con Via Flaminia.

Via Nicaragua: direzione obbligatoria diritto all’intersezione con la rampa di collegamento con Via Flaminia; divieto di transito all’intersezione con la rampa di collegamento con Via Flaminia.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento