RomaNord Today

Formello pensa in grande: verso il Polo Europeo dell’Industria dello Spettacolo e della Comunicazione

Tra le opere funzionali previste: un nuovo svincolo, banda larga e un centro di ricerca e formazione. Zingaretti: "Qui incubatore di servizi e funzioni altamente specializzati"

Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha firmato il protocollo di intesa per il sostegno alla realizzazione nel comune di Formello di un Polo Europeo dell'Industria dello Spettacolo e della Comunicazione, che favorisca la concentrazione di servizi e funzioni altamente specializzate, ricollegabili agli insediamenti radiotelevisivi di Saxa Rubra, e, più in generale, il potenziamento del sistema produttivo locale dell'audiovisivo regionale. 

DOCUMENTO SOTTOSCRITTO - Una firma frutto di un lungo percorso di confronto, che ha già portato alla sottoscrizione del documento da parte del Sindaco di Formello, Sergio Celestino, e dal Vicesindaco della Città Metropolitana di Roma Capitale, Mauro Alessandri. Un lavoro che ha coinvolto, oltre alla Presidenza della Regione, quattro distinti assessorati: Sviluppo Economico, Formazione, Politiche del Territorio e Infrastrutture. 

NUOVA AREA PRODUTTIVA - Gli enti coinvolti si impegnano a collaborare per la realizzazione di un Sistema Produttivo Integrato, a vocazione internazionale, specializzato nel settore delle tecnologie audiovisive e della comunicazione, mediante lo sviluppo di una "nuova area produttiva, a specialistica vocazione sul settore delle tecnologie e della medialità e della comunicazione che, inserita nell'area del Comune di Formello e integrata con l'esistente Area Industriale Olmetti, possa contribuire allo sviluppo ed alla internazionalizzazione del settore dell'audiovisivo del Lazio.

SINERGIA CON SAXA RUBRA - “Con la firma del protocollo per il Polo Europeo dell’Industria dello Spettacolo e della Comunicazione – sottolinea il Presidente Zingaretti – creiamo finalmente le condizioni affinché si realizzi un progetto in cui abbiamo molto creduto. Con la collaborazione preziosa della Città Metropolitana e del Comune di Formello rendiamo possibile la realizzazione di un incubatore di servizi e funzioni altamente specializzati con una vocazione del settore dell’audiovisivo e della comunicazione. Tutto questo in piena sinergia con la cittadella della radiotelevisione a Saxa Rubra, con l’obiettivo di favorire nuova occupazione in un settore in forte espansione dal punto di vista della produzione e della creatività”.

OPERE PUBBLICHE - La Regione Lazio, oltre a garantire tempi certi per il rilascio dei pareri urbanistici, si impegna a riconoscere le opere pubbliche previste nel polo (un nuovo svincolo, banda ultra larga, centro di ricerca e formazione pubblica, viabilità di collegamento al centro urbano di Formello) quali "strategiche e funzionali", condizione essenziale per "favorire l'apporto e la compartecipazione alla copertura finanziaria per la realizzazione delle Opere Pubbliche", attraverso l'inserimento del programma nella propria programmazione economica. 

ATTRARRE INVESTIMENTI - In altre parole, riconoscendo come strategiche le previsioni contenute nel Polo si favorisce anche l’attrazione di investimenti, oltre alle risorse regionali e statali, di soggetti privati e di fondi strutturali europei 2014-2020. 

UNIVERSIA' COINVOLTE - Tra gli impegni di Regione Lazio e Città Metropolitana grande rilievo hanno gli accordi con "le Università del territorio per avviare collaborazioni tematiche finalizzate a rispondere ai fabbisogni formativi e di specializzazione strettamente collegati alle esigenze professionali della filiera produttiva". 

ISTITUTO TECNICO AUDIOVISIVO - In particolare la Città Metropolitana, ereditando le deleghe della vecchia Provincia alla formazione superiore, si impegna a sostenere l'iniziativa "anche attraverso la realizzazione di un Istituto Tecnico specialistico dell'Audiovisivo". La nuova area produttiva non soppianterà quella esistente, anzi gli interventi insisteranno "sull"intera area produttiva di Formello, come risultante dalla sommatoria dell'area Olmetti, già esistente, con il Polo Europeo dell'Audiovisivo, anche promuovendo progetti di sviluppo integrato tra le due aree": azioni come marketing territoriale, attrazione di investimenti esteri, promozione e internazionalizzazione, dotazioni tecnologiche e infrastrutturali. 

IL SINDACO DI FORMELLO - "La città di Roma ha sempre più bisogno del territorio metropolitano" - ha sottolineato Sergio Celestino, sindaco di Formello. "Il polo di Formello, integrandosi con Tecnopolo Tiburtino e Cinecittà, renderà più competitivo l'intero comparto audiovisivo di Roma e del Lazio, rilanciando sviluppo e occupazione di qualità".

CABINA DI REGIA - A fare da garanzia sull'intero processo, il Protocollo prevede l'istituzione di una Cabina di Regia presieduta direttamente dal Presidente della Regione Lazio e composta, oltre che dal Comune di Formello e dalla Città metropolitana, da ben cinque assessorati: Sviluppo economico, Formazione e Ricerca, Politiche del Territorio, Infrastrutture, Cultura.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Roma Tpl ancora senza stipendio: assenze alle stelle, servizio rallentato

    • Politica

      Parco archeologico: "E' il Ministero che non sa innovare, non la Roma di Raggi"

    • Altre

      "Per i malati di Alzheimer un villaggio alla Bufalotta"

    • Cronaca

      Colombo a 30 e 50 km/h, una petizione per annullare i limiti. "Strada non sicura"

    I più letti della settimana

    • Maxi tamponamento sulla Flaminia: è morto uno dei feriti. Indagato l'ex calciatore Fiore

    • La Storta, erba incolta e cani morsi: nel parco è "allarme vipere"

    • Incidente mortale sulla Salaria: donna investita da auto muore in ospedale

    • Pariolini molesti, tolleranza zero: blitz e controlli a piazza Euclide

    • Olgiata, droga in casa: arrestato il padre di Kishna

    • Ponte Milvio celebra il Natale di Roma: stornelli tra i banchi del mercato

    Torna su
    RomaToday è in caricamento