RomaNordToday

Ladro ruba in casa di finanziere e il vicino è un carabiniere: preso

Va a rubare in un appartamento di via Moggio Udinese senza sapere che la casa è di un finanziere e che anche i vicini sono delle forze dell'ordine. Arrestato

Un uomo di 32 anni è stato arrestato mentre cercava di rubare in un'abitazione di via Moggio Udinese a Labaro. L’uomo, all’alba di ieri, era riuscito ad entrare nel condominio e stava tentando di introdursi in una delle abitazioni del primo piano, forzandone la porta d’ingresso.

L’appartamento puntato, di proprietà di un Ufficiale della Guardia di Finanza, in servizio fuori dalla Capitale, era al momento disabitato. I rumori provocati dal malvivente hanno insospettito due condomini del piano superiore che si sono precipitati sul posto, seguendo la provenienza dei rumori. Il ladro è stato decisamente sfortunato perchè i condomini intervenuti erano un altro Ufficiale della Guardia di Finanza ed un Maresciallo dei Carabinieri, che lo hanno individuato e affrontato.

Il ladro, vistosi scoperto, ha accennato un tentativo di fuga ma i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Roma Cassia, intervenuti a seguito dell’allarme lanciato al “112” dai due militari, hanno definitivamente messo fine all’operazione fallita del delinquente, e lo hanno ammanettato. L’arrestato, accompagnato in caserma in attesa del rito direttissimo, dovrà rispondere del reato di rapina impropria.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidenti stradali a Roma, giovedì di sangue: tre morti e una bimba di 10 anni in gravi condizioni

Torna su
RomaToday è in caricamento