RomaNordToday

Cinghiali lungo il Raccordo, pericolo scampato: il branco messo in gabbia

Otto gli ungulati che da giorni stazionavano nei pressi dell'uscita Grottarossa con il rischio di invasione della carreggiata: sei catturati dai guardiaparco del Veio

Scampato pericolo a Roma Nord dove i guardiaparco dell'Ente Regionale Parco di Veio hanno catturato sei cinghiali che da tempo rappresentavano un rischio per gli automobilisti e i centauri in transito nei pressi dell'uscita Grottarossa del Grande Raccordo Anulare. 

Cinghiali lungo il Raccordo Anulare 

Il piccolo branco infatti era solito stazionare a bordo carreggiata, in un'area verde priva di recinzione dalla quale sarebbero potuti finire in mezzo all’autostrada con tragiche conseguenze. Ieri, giovedì 28 marzo, la cattura. 

Il Parco di Veio: "Situazione di estremo pericolo"

"La situazione era di estremo pericolo" - ha fatto sapere il Parco di Veio. "Le auto rallentavano per osservare i cinghiali e si creavano delle pericolose code di autovetture in un senso e nell’altro. La polizia stradale di  Settebagni ha avvertito i quardiaparco che sono intervenuti con le gabbie che vengono usate per la campagna di controllo numerico dei cinghiali e che vengono posizionate in diverse zone del vasto Parco di Veio".  

Cinghiali in gabbia

Così sei degli otto cinghiali segnalati sono finiti in trappola: verranno trasferiti in un’ azienda faunistica venatoria convenzionata. 

"Le operazioni in loco - ha assicurato l'Ente Parco - continueranno ancora per catturare gli altri cinghiali rimasti". 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento