RomaNordToday

Tomba di Nerone: coppia trovata con quattro pistole clandestine in casa

Le armi erano nascoste in una scatola di cartone. Il sequestro da parte dalla polizia

Una delle pistole trovata dalla polizia a Tomba di Nerone

In casa, nascoste all’interno di una scatola di cartone, detenevano due pistole  semiautomatiche marca “beretta”, di cui una analoga a quelle in dotazione alle Forze di Polizia, modello SB cal 9x19 completa di munizionamento parabellum, nonché  una pistola lanciarazzi ed una canna per arma corta. 

Così, quando gli agenti del Commissariato Flaminio Nuovo, diretto da Massimo Fiore, al termine di una attività di indagine, hanno bussato alla porta dell’appartamento in zona Tomba di Nerone in uso ad un uomo 41 enne dello Sri Lanka e ad una donna 25enne romana, quest’ultima, nel tentativo di nascondere la scatola alla vista degli investigatori ha cercato di calarla giù dalla finestra del bagno, legandola ad una corda. 

Scoperto il maldestro escamotage, gli agenti l’hanno immediatamente bloccata e hanno recuperato il materiale. Sottoposta a perquisizione l’intera abitazione i poliziotti hanno rinvenuto un’ulteriore arma, un fucile semiautomatico. 

I due non hanno fornito alcun tipo di spiegazione circa il possesso e la provenienza delle armi in questione. Arrestati, sono stati associati presso la casa circondariale di Regina Coeli e Rebibbia Femminile, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento