RomaNordToday

Un ponte per la ciclabile "nonsense" di Quarto Peperino: nove giorni di lavori

Dopo i 600 metri che iniziano su una recinzione e finiscono tra i rovi il consorzio pronto a realizzare il ponte ciclopedonale: senso unico alternato su via Salk

Dalla pista ciclabile lunga appena 600 metri che corre lungo via di Quarto Peperino verso il tratto ancora non realizzato che dovrà portare il tracciato dedicato alle due ruote verso la Flaminia: in via Salk tutto pronto per la costruzione del ponte ciclopedonale da parte del "Consorzio Quarto Peperino", quello che ha lo scopo di realizzare opere di urbanizzazione primaria e secondaria nell’area di Roma compresa tra Flaminia e via di Grottarossa. 

Un ponte ciclopedonale su via Salk

Serviranno nove giorni di lavoro per tirare su il ponte. Per questo in via Salk, nel tratto interessato, ossia quello all'altezza della rotatoria di Quarto Peperino, dal 29 maggio al 6 giugno, vigerà il senso unico alternato con la chiusura totale della strada prevista per 24 ore. 

Quarto Peperino, 600 metri di ciclabile che inizia nel nulla e finisce tra i rovi

Nove giorni di viabilità rallentata

Sul finire dell'anno scolastico rallenterà dunque il traffico in uscita da Labaro: via Salk infatti è quella che permette agli automobilisti della borgata del XV di arrivare sulla Flaminia evitando le stradine interne e il tratto congestionato davanti la stazione e di raggiungere in pochi minuti via di Grottarossa, da li ospedale Sant'Andrea e Cassia. Disagi e viabilità a rilento da mettere in conto. 

"Abbiamo più volte e insistentemente chiesto  (da aprile) agli uffici preposti di rinviare l'inizio dei lavori a dopo la chiusura delle scuole per evitare disagio alla cittadinanza, ma gli uffici hanno comunicato che i lavori  dovevano iniziare entro il mese di maggio" - ha fatto sapere il minisindaco del Municipio XV, Stefano Simonelli. 

La pista ciclabile di Grotarossa verso Flaminia  e Torcrescenza

Dopo anni di pista ciclabile nonsense, con inizio su una recinzione e fino in un cespuglio di rovi, qualcosa a Quarto Peperino dunque sembra muoversi.

Il progetto per quell'area prevede infatti una pista ciclabile che da Grottarossa, altezza via Valle Vescovo, arrivi sulla Flaminia, nei dintorni dell'Euclide, attraverso un percorso tutto immerso nella Natura che dovrebbe snodarsi passando pure per il Monte delle Grotte e per il Castello di Torcrescenza. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento