menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

RomaNord Today

Ponte pedonale via Flaminia, ascensori fermi ancora per poco: "In funzione a marzo"

Astral ha specificato come il ritardo per la messa in funzione degli elevatori sia dovuto al rispetto dei tempi tecnici necessari per l'attivazione: "Azienda da subito attiva per piena accessibilità passerella"

Entro metà marzo gli ascensori del ponte pedonale di via Flaminia, quello all'altezza della vecchia stazione di Grottarossa, saranno perfettamente funzionanti per rendere il sovrappasso accessibile anche ai diversamente abili.

Una novità che arriva ad oltre un anno dall'inaugurazione dell'infrastruttura che, ripristinata in appena sei mesi dopo l'urto con un mezzo pesante che aveva fatto crollare il vecchio cavalcavia, per quanto totalmente nuova e moderna - con gli ascensori installati ma fermi - era di fatto off limits per disabili, anziani e persone con difficoltà motorie

Dopo denunce e segnalazioni Astral, l'Azienda Strade Lazio che si è occupata dell'opera, ha voluto sottolineare come il ritardo per la messa in funzione degli elevatori sia da addebitare "esclusivamente al rispetto dei tempi tecnici necessari per l’attivazione". 

"Immediatamente dopo l’inaugurazione del ponte pedonale al km 9+200 della SR 3 Flaminia, l’Astral Spa si è subito attivata per l’installazione di due ascensori per agevolare l’accesso dei diversamente abili al sovrappasso. Una procedura che ha richiesto adempimenti amministrativi e verifiche di natura tecnica che sono da poco terminati" - ha scritto Astral scusandosi con gli utenti per l’attesa e annunciando come nei prossimi giorni sarà formalizzato anche il contratto di manutenzione, indispensabile per la messa in esercizio degli ascensori. 
 

Potrebbe interessarti

Commenti (1)

  • bella notizia, peccato che non sia stat ripristinata la fermata dell'autobus!! uno non può fermarsi e deve proseguire fino a saxa rubra oppure scendere prima ma allungare di un chilometro e mezzo!!!

Più letti della settimana

  • Cronaca

    Omicidio a Prati: gestore di una vineria ucciso da un tassista

  • Cronaca

    Sciopero a Roma, il 31 maggio metro e bus a rischio

  • Cronaca

    Rissa tra coppie al parcheggio del Centro Commerciale: donna stesa da un pugno

  • A Roma ci piace

    Le 10 migliori gelaterie di Roma: ecco tutti gli indirizzi

Torna su