RomaNordToday

"A loro i soldi, a noi i rom", sui campi nomadi è scontro tra XIX e XX municipio

"I nomadi a Santa Maria di Galeria", proposta del municipio XIX al prefetto Critiche dal XX: "La zona è disagiata e vicina al nostro territorio, ne risentiamo solo noi"

La possibilità che un campo nomadi venga spostato in una zona del quadrante di Roma nord si fa più concreta dopo che il Presidente del Municipio XIX ha proposto per la delocalizzazione un’area del proprio territorio a ridosso di Santa Maria di Galeria. Il minisindaco del PdL Alfredo Milioni e la sua Giunta hanno infatti individuato un terreno compreso fra via Boccea, via Santa Maria di Galeria e via Braccianese dove poter ricollocare il principale insediamento Rom dei loro quartieri. A ridosso del Municipio XX, proprio a due passi da Cesano e La Storta, una zona in piena espansione ma ancora oberata dai problemi di sempre, i servizi e la viabilità.

I MOTIVI: “LA ZONA E’ DISABITATA”

Il trasferimento non riguarderebbe uno dei cinque campi indicati dal Campidoglio (fra i quali anche quello del Baiardo, nel Ventesimo) bensì la baraccopoli di via Cesare Lombroso, nei pressi del complesso Santa Maria della Pietà, a Monte Mario. All’interno risiederebbero 164 nomadi, come risulta dal recente censimento. Milioni ci spiega il motivo della sua scelta: “Mi sono impegnato in campagna elettorale per rimuovere quel campo, anche per noi la sicurezza è fondamentale. Le sue condizioni sono inaccettabili, proprio a fianco di scuole e la futura università. Ho accolto poi la richiesta del Sindaco di individuare delle aree per  trasferire fuori città gli insediamenti –prosegue- e riteniamo che quelle zone siano adatte poiché scarsamente abitate.” Le indicazioni al Prefetto sono altresì sommarie perché, come ricorda Milioni, sono ancora da verificare alcuni dettagli riguardo l’effettiva proprietà dell’area, quindi è tutt’ora impossibile indicare un punto preciso all’interno del
territorio.

IPOGEO DEGLI OTTAVI?

“Questa proposta – continua il Presidente del XIX Municipio- è anche un’alternativa alle zone di Boccea e Ipogeo degli Ottavi, che invece aveva indicato il Prefetto, le quali sono da noi considerate inadatte.” Critiche dall’opposizione: il Consigliere Pd Valerio Barletta della Commissione Affari Sociali del XIX accusa il Presidente di non essere stati neanche interpellati. “Non c’è stato nessun confronto, è una decisione unilaterale. In commissione la questione non è stata nemmeno affrontata né tantomeno sono stati interpellati i cittadini: nelle tante sedute aperte il Presidente ha parlato di tutto, ma per le cose importanti scappa.”

“A LORO I SOLDI, A NOI I ROM”

Immediate e durissime sono state le polemiche provenienti dalle principali forze politiche del nostro Municipio, il XX, e dallo stesso Presidente Gianni Giacomini: tutti contrari allo spostamento a Santa Maria di Galeria. Lo scorso venerdì il Consiglio Municipale si è detto assolutamente contrario alla scelta del Presidente Milioni. “La proposta di Milioni arrecherebbe i disagi maggiori al nostro territorio – risponde il Presidente del Consiglio Simone Ariola (PdL) - sembra una furbata: si prende i fondi per sostenere l’onere del campo, ma i danni li subisce il Municipio XX”. “Le problematiche che comporta la presenza di un campo nomadi vanno risolte con un investimento nei servizi sociali  –recita Daniele Torquati del Pd - un problema che invece molti cittadini avvertono come impellente, anziché affrontarlo, si sposta in periferia”.
“Capisco la preoccupazione al XX – conclude Milioni - perché potrebbe rappresentare un problema: a noi però quel campo lo rappresenta davvero e Santa Maria di Galeria è l’unica zona disponibile che ha le caratteristiche migliori! Altre idee? Sono aperto ai suggerimenti…”. L’ultima parola spetta ora al prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, che dovrà decidere entro non molto la locazione dei nuovi campi nomadi capitolini.                                        

Articolo a cura di Zona Cassia




In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Cassia, auto contro un pilone: due morti

  • In bilico sul balcone si lascia cadere nel vuoto, salvata dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • Incidente a Colli Albani, autocarro investe e uccide 42enne in via Menghini

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

  • Mercatini di Natale a Roma: tutti quelli da non perdere

Torna su
RomaToday è in caricamento