RomaNordToday

Via rovi e rifiuti, volontari a lavoro: a La Storta il parco nascerà dal basso

Ancora una bonifica per l'area davanti alla scuola Amaldi: qui il quartiere sogna quel giardino previsto ma mai realizzato per rispondere a incuria e sversamento illegale di rifiuti

Sono infaticabili i volontari de La Storta che sabato scorso si sono ritrovati alla buonora davanti alla scuola Amaldi di via Giacinto Gallina. Qui il Comitato Genitori Soglian-Amaldi e il Comitato ZETA51 hanno proseguito il lavoro cominciato qualche settimana fa da alcuni residenti della zona volenterosi - come gran parte di quel quadrante - di estirpare da quell'area verde degrado e incuria. 

Dopo la prima bonifica i volontari del 23 gennaio - supportati da una squadra di AMA richiesta dal Municipio XV - hanno provveduto alla rimozione della spazzatura rimasta, allo sfalcio della vegetazione incolta e dei rovi. L'obiettivo è quello di trasformare quello spazio - divenuto nel tempo una vera e propria discarica abusiva - in un parco per il quartiere.

Un giardino previsto ma mai realizzato e che i cittadini proveranno a far sorgere con l'attivismo civico. Un parco attrezzato pienamente fruibile dal quartiere, un'area che sia elemento di collegamento  tra i due fronti della vallata per riappropriarsi di uno spazio da troppo tempo vessato da inciviltà e sversamento illegale di rifiuti.

Tempo, fatica e volontà gli elementi che serviranno a La Storta per realizzare il sogno di un parco che - con sforzi e sacrifici - nascerà dal basso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento