RomaNordToday

Via Tieri, ancora risveglio tra i rifiuti in attesa del porta a porta

Scena quasi ordinaria per la strada de La Storta tra raccolta forse a rilento e inciviltà: inoltrata la segnalazione ad AMA

foto: Andrea G.

Sacchetti di immondizia che traboccano dalla pattumiera: buste poggiate ai piedi del cassonetto, tra il ciglio della strada e il marciapiede, intorno e sopra lo stradale totalmente soffocato dai rifiuti.

Scena pressoché ordinaria in quel di via Tieri dove il raccoglitore dedicato ai rifiuti indifferenziati anche questa mattina appariva più che pieno stracolmo. Alla base della situazione, più volte denunciata dai residenti, forse il fenomeno del 'migraggio' dei rifiuti dai territori fuori XV dove vige già la differenziata, e sicuramente un pizzico di inciviltà e pigrizia in chi - pur di non fare qualche metro in più - preferisce abbandonare il proprio sacchetto della spazzatura fuori dai raccoglitori. 

Sulla questione, ben nota in via Flaminia 872, l'Amministrazione ha assicurato la pronta segnalazione ad AMA pur sottolineando come via Tieri sia "una delle strade più attenzionate sia dal Municipio che dalla Municipalizzata". 
Un panorama al risveglio, degradante e desolato, che li gli abitanti - in attesa della raccolta porta a porta - sperano davvero di non dover più vedere.

Intanto la differenziata a cinque frazioni si fa più vicina: il Quindicesimo, dove già è stata avviata la consegna dei kit e la campagna informativa, aspetta infatti gli ultimi trasferimenti di personale per iniziare la una raccolta dei rifiuti più virtuosa e consona ad una Capitale europea. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento