RomaNordToday

Scuola inagibile, gli alunni finiscono nei container. I genitori minacciano: "Cancellazione di massa"

Sulle condizioni della scuola di Cesano in Municipio XV si tettà il secondo Consiglio straordinario. Le opposizioni: "Ristrutturazione immediata"

Prima i turni pomeridiani, poi la sistemazione in aule provvisorie con il futuro previsto in classi container.

Senza fine il calvario degli alunni della scuola Michele Periello di Cesano: i 235 ragazzi della periferia del Municipio XV rimasti senza aule ormai da quasi due mesi, da quando la storica scuola del Borgo è stata chiusa dalla Commissione Stabili Pericolanti del Comune di Roma per l'inagibilità di due piani. Con loro 31 professori costretti a lezioni pomeridiane e spostamenti su più sedi. 

L'ira di Cesano per la scuola inagibile: "No ai container"

Condizioni di estremo disagio con la completa messa in sicurezza della media incerta, soprattutto nei tempi. 

Martedì la protesta dei genitori. Le famiglie di Cesano non ci stanno infatti ad assistere alla spesa di circa 250mila euro per le strutture mobili ed ecologiche mentre la Periello resta "abbandonata". 

Cesano, la scuola è inagibile: per 235 alunni lezioni pomeridiane e aule provvisorie

I genitori: "Cancelliamo i nostri figli in massa"

"Il nulla di fatto sul ripristino immediato della scuola Michele Periello e la mancata richiesta di fondi per l'emergenza riscalda e non tranquillizza gli animi dei genitori che stanno valudando la cancellazione di massa delle iscrizioni per il prossimo anno scolastico non ritenendo tutelato il diritto allo studio e l’incolumità degli alunni. Perdura infatti da decenni lo sfacelo e l’approssimazione nella scuola di Cesano" - hanno denunciato i genitori della Periello preoccupati pure che l'installazione dei container nel cortile della primaria Angelini possa gravare su viabilità già precaria e piano di evacuazione.

"L'unica soluzione auspicabile - dicono - è l'immediata ristrutturazione della scuola con tempi certi". 

Scuola inagibile, per 235 alunni il futuro è nei container: l’ira di Cesano

Scuola di Cesano: sarà Consiglio straordinario 

Un'istanza che sarà portata nell'Aula del Municipio XV dove le opposizioni hanno chiesto un Consiglio straordinario, il secondo dedicato alla situazione della scuola di Cesano. 

"Durante la manifestazione di protesta è stata chiesta la riapertura di tutta la struttura scolastica di borgo in tempi certi e veloci. Dopo cinquanta giorni dalla chiusura del plesso non è ancora ben chiaro in che modo si intende procedere per risolvere il problema e quali sono i tempi. Ancora si parla del posizionamento dei container nel giardino della scuola Angelini ma nello stesso tempo non si capisce se nell’area c’è ancora la cubatura disponibile per poterli installare. Così come non è chiaro quali azioni sono state messe in campo dalla maggioranza per risolvere definitivamente il problema della Periello" - ha scritto in una nota il consigliere di Forza Italia in Municipio XV, Giuseppe Mocci, primo firmatario della richiesta di convocazione del consiglio straordinario. 

"C'è l'esigenza di riportare tutta la materia in Consiglio ci sembra infatti che la questione stia andando piuttosto a rilento. Crediamo inoltre che sia opportuno anticipare e pretendere il finanziamento per la ristrutturazione della struttura e non solo chiedere i soldi per la progettazione. Non mi dicano - ha aggiunto Daniele Torquati, capogruppo del Pd in via Flaminia - che ci sono i soldi per i container e non per la ristrutturazione per cui si poteva iniziare già da tempo". 
 

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

  • 7 laghi meravigliosi da visitare nei dintorni di Roma

I più letti della settimana

  • Terremoto Roma: scossa avvertita in diverse zone della città. Epicentro a Colonna

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Uccide la moglie e poi si spara: i due coniugi non riuscivano a pagare l’affitto

  • Sciopero a Roma, martedì 25 giugno metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Marito e moglie morti in casa a Tomba di Nerone, ipotesi omicidio-suicidio

Torna su
RomaToday è in caricamento