RomaNordToday

Chiuso il centro di raccolta Ama a La Storta: postazioni mobili per sfalci e potature

Lavori di manutenzione in corso, Ama: "Intensificheremo raccolte straordinarie"

Il centro di raccolta per rifiuti ingombranti de La Storta-Olgiata è temporaneamente chiuso "a seguito - comunica Ama - di necessari e programmati interventi di ristrutturazione". 

Così il Municipio XV e buona parte di Roma Nord sono rimasti senza una struttura fissa nella quale conferire ingombranti, RAEE, sfalci e potature. 

Chiuso il centro di raccolta a La Storta

Nei giorni scorsi ad avvisare gli utenti e dirottarli negli altri centri, i più vicini Campi Sportivi e Battistini a 20km,  solo un cartello affisso sul cancello del centro e un semplice "chiuso per lavori" sulla pagina dedicata alla struttura sul sito della Municipalizzata. Inevitabili i disagi tra viaggi a vuoto verso il km 19.680 della Cassia e rifiuti da conferire invece altrove. 

Chiude il centro di raccolta Ama a La Storta: utenti dirottati a 20 chilometri

Sfalci e potature: centri mobili a Valle Muricana e Cesano

Da qui la corsa ai ripari di Ama. Per il conferimento di scarti verdi, sfalci e potature, l’azienda ha deciso di mettere a disposizione ogni domenica, fino a fine giugno, e poi di nuovo da inizio settembre con un calendario autunnale, due postazioni mobili che si alternano in via Pedrengo-Valle Mauricana (prima e terza domenica del mese), e via della Stazione di Cesano (seconda e quarta domenica del mese).

Ingombranti e RAEE

"Nei prossimi mesi - annuncia la Municipalizzata - saranno inoltre intensificate le raccolte straordinarie dei rifiuti ingombranti e Raee (Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) attraverso postazioni mobili di conferimento. Per i materiali  ingombranti e i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche sono a disposizione in città altri dodici centri di raccolta". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ritiro gratuito dei rifiuti

Sempre per lo smaltimento dei materiali ingombranti, elettronici e particolari, Ama ha poi ricordato come vi siano a disposizione altri due canali gratuiti per i cittadini: il servizio di ritiro a domicilio al piano strada per i materiali fino a due metri cubi di volume, fornito su appuntamento tramite il ChiamaRoma 060606, oppure compilando l’apposito modulo nella sezione Servizi on-line del sito di Ama, e l’iniziativa Il tuo quartiere non è una discarica, proposta ogni mese alternando i Municipi pari e dispari della città con postazioni straordinarie di raccolta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento