RomaNordToday

Sul compostaggio a Cesano cortocircuito Cinque Stelle: il comune grillino di Anguillara dice 'No'

Il comune lacustre che confina con il quartiere periferico del Municipio XV pronto a delibera per opporsi al progetto di Ama e Campidoglio

Voce di dissenso in area Cinque Stelle sull'impianto di compostaggio che Campidoglio e Ama vorrebbero realizzare a Cesano, estrema periferia del Municipio XV. Uno stabilimento, previsto entro il 2020, che dovrà trattare circa 50mila tonnellate di rifiuti l'anno provenienti dai municipi di Roma Nord: dal III, dal XIV e ovviamente dal XV. 

L'impianto di compostaggio a Cesano

Un impianto di compostaggio aerobico - "che non produce odori e dove tutto l'organico prodotto si trasforma in compost di qualità che poi viene utilizzato in agricoltura" - ha detto l'assessora all'Ambiente di Roma Pinuccia Montanari - da porre nel lembo più estremo del Quindicesimo già alle prese con il depuratore Cobis, le antenne di Radio Vaticana e le scorie nucleari conservate dall'ENEA Casaccia. 

"Un territorio già saturo" - hanno sempre reclamato gli esponenti del fronte del 'No' facendo pure presente la precarietà del sistema viario di zona tra strade strette, sconnesse e inadatte al transito giornaliero di decine di tir. 

Antenne, scorie nucleari e pure rifiuti: il Campidoglio cala il compostaggio su Cesano

Ad inserirsi nella partita del compostaggio a Cesano anche Anguillara Sabazia, comune che confina proprio con il quartiere del Municipio XV.

L'amministrazione grillina della località lacustre, guidata dalla Sindaca Sabrina Anselmo, in una nota in risposta alla Regione Lazio, che ha chiesto integrazioni per la Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), ne ha per tutti: Ama e Campidoglio. 

Nella missiva il Responsabile Area 3 Pianificazione territoriale del Comune di Anguillara fa presente come negli uffici di Piazza del Comune non sia arrivata alcuna documentazione da parte della Municipalizzata e che "qualora Ama Spa non abbia ottemperato alla consegna documentale entro 30 giorni dalla notifica della suddetta nota Regionale", l'Ente (il comune di Anguillara ndr) "rimane in attesa della nota di archiviazione per la chiusura del procedimento de quo". 

Ad Anguillara una delibera per dire No al compostaggio a Cesano

Ma non solo osservazioni sostanziali ma di mero carattere burocratico, la presa di posizione contro il compostaggio a Cesano è anche politica. Anguillara, in quanto comune limitrofo e confinate con Cesano, oltre a far presente la volontà di partecipare alla Conferenza dei Servizi anticipa che, si legge nel documento, "sta predisponendo una Delibera, che verrà vagliata dal consiglio comunale, in opposizione al progetto". Dunque per l'amministrazione grillina di Anguillara Sabazia l'impianto di compostaggio a Cesano non s'ha da fare. 

Il Pd: "Anguillara grillina tira le orecchie a Sindaca Raggi"

“Doccia gelata per la Sindaca Raggi che, dopo i No di cittadini e Comitati di quartiere, incassa il secco No del Comune pentastellato di Anguillara" - commentano Daniele Torquati e Marcello Ribera, consiglieri Pd in Municipio XV, parlando di 'pasticcio' targato M5s. 

"Una bella tirata di orecchie - scrivono in riferimento alle obiezioni di Anguillara - che la dice lunga sulla trasparenza grillina e sull’idea di partecipazione. Raggi rifletta e, se vuole un consiglio, smetta di umiliare Cesano, Osteria Nuova e ora anche Anguillara. Risponda di questi gap amministrativi di procedure e politici di comunicazione: la città di Roma - concludono i due esponenti del Pd - è sporca e, nonostante l’appello del suo Ministro all’Ambiente, tutto continua ad essere poco chiaro”.

L'ex Sindaco: "Da Comune e Ama grande approssimazione"

"Quell'impianto sorgerà a 500 metri dalle case di Osteria Nuova e Anguillara, in un contesto dove il carico antropico è già rilevante sebbene la zona negli anni sia riuscita a mantenere buoni standard ambientali" - denuncia l'ex assessore all'Ambiente di Anguillara, Enrico Stronati.

"Un territorio che subisce danno e beffa insieme con il definanziamento dell'impianto per il trattamento dei rifiuti che avrebbe dovuto servire quei comuni che già hanno avviato la differenziata facendo risparmiare loro somme ingenti per i conferimenti. Uno stabilimento da realizzare con project financing che, come soluzione più ragionata, avrebbe potuto accogliere anche i rifiuti di Cesano e Osteria Nuova dove ormai però il compostaggio sembra imminente".

E sull'impianto previsto a Cesano fa sentire la propria voce anche il consigliere regionale del Pd, Emiliano Minnucci, pure ex Sindaco di Anguillara: "Su questo progetto non solleviamo solo delle grandi perplessità ma siamo nettamente contrari alla sua realizzazione. Come si può pensare di mettere un impianto così impattante in un territorio già provato con tanta approssimazione?" - si domanda il Democratico rimproverando ad Ama e Comune la mancanza di una vera progettazione, di studi sui flussi di traffico e conseguente impatto sul territorio otre che "l'assenza di dati oggettivi su gli eventuali miasmi che l'impianto poterebbe emettere nel territorio circostante".

"Oltretutto - evidenzia Minnucci ai microfoni di RomaToday - la previsione di soli due impianti per tutta Roma fa presupporre che ciascuno servirà un bacino ben più ampio di quello annunciato. Il contesto, che coinvolge circa 35mila persone tra Cesano, Osteria Nuova e Anguillara, è complesso e nessuno, vista la grande approssimazione e la scarsa chiarezza, se ne è fatto carico". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Qualità della vita, Roma peggiora: la Capitale perde diciotto posizioni

  • Incidenti stradali

    Due investimenti mortali nel week end: continua la strage di pedoni a Roma

  • Cronaca

    Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Politica

    Raggi e la manovra 'Sblocca Roma': come il Campidoglio spenderà 1 miliardo e 120 milioni

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco traffico Roma, domenica primo stop. Niente auto nella fascia verde: fermi anche i Diesel euro 6

  • Blocco auto Roma: chi può circolare domenica 18 novembre

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • A terra e sanguinante in commissariato: il giallo di Massimiliano il "Brasiliano"

  • Maratona, manifestazioni e domenica ecologica: le strade chiuse ed i bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento