RomaNordToday

La Storta, erba incolta e cani morsi: nel parco è "allarme vipere"

L'area verde di via Tieri versa in condizioni pietose. Il centro veterinario Mancini: "Morsi di vipera, non lasciate cani liberi tra l'erba alta". Una residente: "Municipio XV e Servizio Giardini latitano"

C'è allerta tra i residenti de La Storta e i fruitori del parco di via Tieri: l'area verde, da tempo finita nel dimenticatoio e senza manutenzione, versa in condizioni disastrose tra aiuole selvagge e abbandono.

Un'incuria diffusa che, secondo alcune testimonianze, oltre ad esasperare gli animi di un quartiere senza molte altre alternative, avrebbe pure lasciato campo libero alle vipere. 

Solo la scorsa settimana tre i cani morsi dai serpenti velenosi. "Pericolo vipere. Segnaliamo tre casi di morsi di vipera in questi giorni nel parco di via Tieri e Olgiata. Fate attenzione" - l'avviso per i padroni degli amici a quattro zampe da parte de Il centro veterinario Mancini. 

"Via Tieri sta diventando impraticabile per la non curanza, di chi deve fare il proprio lavoro, l'erba ormai non solo al parco, ma anche lungo i marciapiedi è diventata una foresta, pericolosa anche per chi cammina" - rincara la dose una residente domandandosi che cosa stiano facendo Municipio XV e Servizio Giardini per risolvere la situazione. "Chiediamo solo che venga tagliata questa benedetta erba" - si sfoga ancora l'abitante de La Storta. 

Un parco, quello di via Tieri, che, con i giochi rimossi e mai più installati nonostante le promesse di realizzazione di un'area ludica da parte del Coni, risulta dunque pericoloso e non proprio accogliente non solo per i bambini del quartiere ma anche per i cani. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non lasciate mai i vostri cani liberi in zone con erba alta" - l'invito del centro veterinario di via Cassia 1844 ai padroni. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento