RomaNordToday

Guasto idrico continuo e mattinate da incubo: sulla Cassia è corsa alle scorte d'acqua

Da La Storta alla Cerquetta rubinetti a secco da giorni, l'ira dei residenti: "Non si può andare avanti così"

Ennesimo risveglio con i rubinetti a secco per la Cassia dove, da almeno quattro giorni, i residenti lamentano il disservizio. 

Da La Storta alla Cerquetta le ultime mattine sono state un vero e proprio dramma: niente acqua e nessun preavviso così per tanti è scattata la corsa alle scorte. 

Qualcuno in via preventiva, immaginando il prolungato disagio, ha riempito vasche e taniche la sera prima; altri hanno dovuto arrangiarsi con l'acqua in bottiglia. Delle autobotti nemmeno l'ombra. 

Mattine da incubo: rubinetti asciutti a La Storta

E' così almeno da venerdì scorso. Alla base del disservizio un guasto all'impianto idrico su cui Acea Ato 2 sta lavorando: "Per questo - avvisa il servizio clienti - si potrebbero verificare mancanze d'acqua in zona La Storta e dintorni".

 Intanto sulla Cassia, nei gruppi social dei quartieri, è tutto un fluire di commenti e lamentele. "Ennesimo risveglio senza acqua" - scrivono da La Cerquetta.

"Non è possibile: senza acqua, senza preavviso e senza informazioni. Sappiamo solo che c'è un guasto ma non dove e per quanto durerà" - incalzano da La Storta. Rubinetti a secco anche all'Olgiata e Casale San Nicola. 

"Stiamo lavorando per ripristinare il servizio" - tranquillizza Acea. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ira della Cassia: "Sta diventando un problema"

Ma sulla Cassia regnano scetticismo e rabbia: "Speriamo risolvano una volta per tutte perché sta diventando un problema serio alzarsi e non avere acqua. Sono al limite della disperazione" - tuona una dei residenti. "Non si può andare avanti così" - aggiunge un'altra. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento