RomaNordToday

Rovi, bivacchi e strutture traballanti: benvenuti al Parco di via Tieri

L'area verde de La Storta versa in pessime condizioni, Ottaviani (FdI): "Comune sordo a nostre sollecitazioni, area è off limits"

Vialetti invasi da cespugli selvaggi e rovi a rischio incendio, strutture traballanti utilizzate come supporti per canestri, bottiglie sparse e bivacchi notturni: così è ridotto il parco tra via Vincenzo Tieri e via Antonio Conti, uno dei pochi luoghi di aggregazione de La Storta. 

Un'area verde da tempo in sofferenza e al centro delle preoccupazioni dei residenti del quartiere di fatto rimasti orfani di un punto di riferimento importante per una periferia che non ne offre poi molti. 

Il parco de La Storta tra rovi, rifiuti e bivacchi

"Non se ne può più" - scrive Marco Ottaviani di Fratelli d'Italia denunciando le condizioni del parco. 

"Ho inviato una nota al Comune di Roma, ai dipartimenti interessati e al Municipio XV per richiedere lo sfalcio dell'erba, la rimozione delle suddette strutture e la messa insicurezza del parco, nonché il ripristino del decoro nell'area. Un tempo, quando era pulito, i bambini potevano giocare tranquilli in questa area, senza alcun pericolo: oggi - sottolinea l'esponente del partito di Giorgia Meloni - non è più possibile". 

Il parco di via Tieri off limits

Denunce cadute nel vuoto. Il parco di via Tieri, nonostante qualche intervento ormai lontano nel tempo e le bonifiche straordinarie ad opera dei volontari, resta quasi del tutto off limits. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento