RomaNord Today

Torrione Cerquetta, convenzione scaduta e opere incompiute: "Ombre su anagrafico del XV"

Alla periferia di Roma Nord aree e opere mai completate e dunque mai prese in carico da Roma Capitale. Ribera (Pd): "Occorrono verifiche su ufficio de La Storta ed escussione della fideiussione per le opere non realizzate"

Convenzione scaduta e opere a scomputo mai completate e di conseguenza mai prese in carico da Roma Capitale. Questa la situazione, comune a molte altre parti della città, di Torrione Cerquetta nel Municipio XV. 

BONIFICA AREA DA PARTE DEI CITTADINI - Condizioni venute fuori in seguito alla bonifica da parte di consiglieri e genitori delle vicine scuole Amaldi e De Sanctis di un’area destinata a servizi pubblici all’interno del comparto “D” nel piano particolareggiato. 

CONVEZIONE URBANISTICA TORRIONE CERQUETTA - Un'operazione di decoro partecipato in seguito alla quale l’amministrazione aveva acquisito la documentazione relativa alla convenzione urbanistica che, a fronte della realizzazione di cubature per edilizia residenziale e commerciale, stabiliva la realizzazione di opere a scomputo attraverso la messa a punto di servizi primari e secondari. 

CONVENZIONE SCADUTA - "A tutt’oggi - fa sapere il consigliere Pd, Marcello Ribera - la convenzione risulta scaduta, le opere pubbliche realizzate non sono state ancora collaudate e prese in consegna dall’amministrazione, altre opere, invece, risultano totalmente incompiute come le aree destinate a verde attrezzato"

VERIFICHE INADEMPIENZE - Da qui la richiesta alla nuova amministrazione, quella Cinque Stelle, di verificare lo stato di realizzazione delle opere a scomputo procedendo con il collaudo e la presa in consegna delle opere completate e verificando anche eventuali inadempienze da parte del proprietario comparente ad una delle qualsiasi clausole presenti nella convenzione urbanistica. "A questo punto - sottolinea Ribera - sarebbe opportuno valutare di procedere con l’escussione della fideiussione per le opere non realizzate". 

UFFICIO ANAGRAFICO DE LA STORTA - Da verificare poi il rilascio dei certificati di abitabilità e agibilità delle opere di urbanizzazione residenziale e commerciale realizzate da parte della proprietà comparente. "Normalmente questi certificati vengono rilasciati solo a conclusione della realizzazione di tutte le opere a scomputo e quindi - sottolinea il Democratico - ci domandiamo come sia possibile che nel 2011 l’allora amministrazione del Municipio Roma XV abbia preso in affitto un locale all’interno del comparto “D” come sede per l’ufficio anagrafico". 

ACCESSO AGLI ATTI - Doveroso dunque, secondo l'esponente del Pd del Municipio XV, fare chiarezza sull’intera vicenda che coinvolge un territorio che aspetta importanti servizi a fronte delle cubature realizzate per l’edilizia residenziale e commerciale.

A tal riguardo il Gruppo del Partito Democratico ha presentato una proposta di risoluzione per impegnare l'amministrazione ad intervenire ed effettuare le necessarie verifiche ed una richiesta di accesso agli atti riguardo i documenti per l'apertura dell'ufficio anagrafico sito in via Enrico Bassano.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Festa della liberazione divisa, Anpi: "Oggi niente polemiche". Comunità Ebraica: "Uniti ma nella verità"

    • Cronaca

      Incendio al Salario: distrutti venti motorini e un'auto, si indaga sulle cause

    • Cronaca

      Fontana di Trevi, ennesimo bagno: turista tedesca multata di 450 euro

    • Cronaca

      Pigneto, ubriaco alla guida tenta di investire un agente: per fermarlo partono tre spari

    I più letti della settimana

    • La Storta, erba incolta e cani morsi: nel parco è "allarme vipere"

    • Maxi tamponamento sulla Flaminia: è morto uno dei feriti. Indagato l'ex calciatore Fiore

    • Incidente mortale sulla Salaria: donna investita da auto muore in ospedale

    • Pariolini molesti, tolleranza zero: blitz e controlli a piazza Euclide

    • Olgiata, droga in casa: arrestato il padre di Kishna

    • Ponte Milvio celebra il Natale di Roma: stornelli tra i banchi del mercato

    Torna su
    RomaToday è in caricamento