RomaNordToday

Fototrappole e controlli: a Roma Nord è guerra agli "zozzoni"

Nel territorio del Municipio XV accertatori Ama e Pics al lavoro, l'assessore Annunziata: "Cittadini segnalino incivili"

"Sono state avviate in questi giorni e si intensificheranno nei giorni a seguire attività di controllo sul territorio del Municipio XV per contrastare il fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti indifferenziati". E' questo l'annuncio dell'assessore all'Ambiente del Quindicesimo, Pasquale Annunziata

Sversamenti di rifiuti da Vigna Clara a Cesano

Un territorio vasto, che si estende da Ponte Milvio a Cesano, che in più punti deve fare i conti con gli sversamenti indiscriminati e incivili degli "zozzoni". 

Discariche abusive che sorgono negli angoli e nelle strade più buie e isolate come la via Veientana accanto al Parco della Pace; gli slarghi di via di Grottarossa così come le aree sotto i cavalcavia della Flaminia o le gallerie della consolare romana all'altezza di Prima Porta.

Non da meno i cumuli di rifiuti abbandonati nelle piazzole lungo la Cassia Veientana, in via della Merluzza o nell'ex capolinea dello 035 a Valle Muricana. Inciviltà che non risparmia nemmeno le zone della Roma Nord "bene" come Fleming e Vigna Clara: proprio a Vigna Stelluti uno degli incivili finiti sul profilo della Sindaca Raggi intenta ad elogiare le segnalazioni dei cittadini "rispettosi". 

Scarica mobili in strada, filmato e multato. La Sindaca: "Segnalate, incivili restano minoranza"

Una tendenza che il Municipio XV, già alle prese con una ciclica emergenza rifiuti intorno ai cassonetti, tenterà di invertire. 

Fototrappole e controlli contro gli "zozzoni"

"Questo Assessorato, la sezione PICS Ambiente e gli agenti accertatori AMA metteranno in essere una serie di attività per contrastare il fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti. Gli agenti saranno in borghese, ed effettueranno anche una serie di indagini di PG sui rifiuti lasciati a terra, aprendo i sacchi per acquisire elementi validi all'identificazione dei proprietari" - l'annuncio dell'assessore della Giunta Simonelli che, proprio come la prima cittadina, ha invitato tutti a collaborare nelle segnalazioni. 

L'invito ai cittadini: "Segnalate incivili"

Chi vorrà contribuire potrà farlo trasmettendo video o sequenze di foto, "nelle quali si evinca la targa del mezzo e il comportamento illecito" a picsambiente.polizialocale@comune.roma.it, la casella dedicata. 

Nei prossimi giorni poi, fanno sapere da via Flaminia 872, "verranno posizionate dai Pics alcune fototrappole per il controllo di zone critiche". 

"In alcuni casi - ha concluso Annunziata - la sanzione è lo strumento migliore per far cambiare idea agli incivili e per incoraggiare le persone per bene". 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Era ora!!!

  • Dipende. Per un senza fissa dimora nullafacente e nullatenente la sanzione non serve a nulla ci vuole un provvedimento più incisivo

    • Il senza fissa dimora nullafacente, come lo chiami tu, non ha nulla da buttare poveraccio. Non è certo lui che fa la discarica, al massimo utilizza ciò che altri gettano in strada. Ho l'impressione che tu debba riformulare le tue idee sull'argomento, e anche più in generale...

Notizie di oggi

  • Politica

    Per tappare le buche di Roma arriva l'esercito: dal governo un emendamento alla manovra

  • Politica

    Atac, tornano i bus elettrici: i primi mezzi entro la primavera del 2019

  • Cronaca

    Incendio davanti al Colosseo: bus turistico in fiamme, l'allarme dato dall'autista

  • Cronaca

    Incendio all'ospedale Spallanzani: paziente muore carbonizzato nel letto

I più letti della settimana

  • Neve e gelo, Roma si prepara: ecco le istruzioni della sindaca Raggi

  • Mercatini di Natale a Roma: tutti quelli da non perdere

  • Incidente in via Satrico: scooterista muore travolto da una Smart. In fuga le tre persone a bordo

  • Blocco traffico Roma: domani stop ai veicoli più inquinanti ed ai diesel euro 3

  • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro tra scooter e furgone in corsia d'emergenza, un morto

  • In diecimila in corteo a Roma per i diritti dei migranti: sabato strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento