RomaNordToday

In Municipio XV 50mila euro per cambiare sedie: quelle vecchie finiscono ammassate tra le infiltrazioni

Le sedute sostituite riposte nel seminterrato di via Flaminia 872, allagato e umido. Petruzzi: "Stabile in condizioni pietose nonostante caro affitto"

Circa 50mila euro: questa la cifra spesa dal Municipio XV per acquistare le nuove sedie da destinare agli uffici del territorio. Ben 250 le sedute distribuite tra via Flaminia, sedi anagrafiche e quella del Sociale di via Cassia: un investimento che nelle settimane scorse a Roma Nord aveva sollevato polemiche e malumori. 

Nuove sedie da 50mila euro: polemica in Municipio XV

"Primum apparire" - aveva sbottato il consigliere di Fratelli d'Italia, Giorgio Mori, reputando la spesa grillina eccessiva e non prioritaria. Accuse che il minisindaco Simonelli aveva prontamente respinto al mittente sottolineando come l'acquisto non fosse affatto "pazzo" ma frutto dell'investimento di una parte dei fondi aggiuntivi (3milioni e 651mila euro ndr.) arrivati nelle casse di via Flaminia nell'ottobre scorso da spendere necessariamente entro dicembre. 

"Su 3milioni e 651mila euro arrivati a ottobre dal Comune sul Titolo II, meno di 150mila euro sono stati dedicati a elettrodomestici e mobilio per gli uffici. Il resto è stato investito sulla manutenzione delle strade e delle scuole" - aveva precisato il Presidente sottolineando pure come nessuna delle sedie, tra quelle sostituite ma recuperabili, sarebbe andata perduta. Destinazione di seconda mano: gli uffici del XV Gruppo della Polizia Locale. 

Quasi 50 mila euro per le nuove sedie degli uffici: in Municipio XV è polemica

Le sedie del Municipio XV tra le infiltrazioni 

Eppure ad un mese da polemiche e annunci alcune di quelle sedie giacciono nel seminterrato di via Flaminia 872, tra umidità e infiltrazioni: poggiate sul pavimento mezzo e sporco. Solo qualcuna è riparata dal cellophane. 

Decine di sedute in quel piano interrato dove alla prima pioggia l'allagamento, come dimostrato dagli eventi passati, è assicurato. 

"Paghiamo circa 1 milione all'anno tra affitto e manutenzione dell' immobile di via Flaminia 872 e queste sono le condizioni" - ha fatto notare la consigliera del M5s "dissidente", Luisa Petruzzi, sottolineando l'inadeguatezza di quell'ambiente per conservare i beni del municipio e la necessità del Quindicesimo di trovare una nuova "casa". 

"Ecco dove sono finite le sedie promesse ai Vigili e quello che ci costa oggi il municipio per colpa di questa amministrazione che non ha il coraggio di porsi in discontinuità con le responsabilità delle precedenti amministrazioni di centrodestra e centrosinistra" - il commento di Giorgio Mori. 

Il Municipio XV, sedie a parte, rimarrà infatti in affitto in via Flaminia 872. Andata a vuoto l'ultima ricerca di un bene da destinare alla sede istituzionale magari spendendo meno di canone annuale. Ancora un miraggio un palazzo del municipio di proprietà di Roma Capitale. 
 

Potrebbe interessarti

  • Parcheggi di scambio: dove si trovano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Come ottenere il permesso Ztl

I più letti della settimana

  • Esplosione a Rocca di Papa: crolla la facciata del Comune, 16 feriti tra loro 3 bambini. Grave il Sindaco

  • Tragedia a Torvaianica: ragazzo di 17 anni morto affogato in mare

  • Viale Marconi: violentate e picchiate in strada. Aggressore fugge e viene investito

  • Meno di 300 euro andata e ritorno da Roma a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Incidente A1: auto e tir forano gomme su una buca, maxi tamponamento fra 7 mezzi

  • Torna #vialibera: domenica 16 giugno a Roma 15 chilometri di strade solo per bici e pedoni

Torna su
RomaToday è in caricamento