RomaNordToday

Trasporto utenti con patologie, convenzione scaduta. Il XV rassicura: "Sarà rinnovata"

A sollevare la questione il Pd: "E' servizio utile a persone in difficoltà". L'assessora al Sociale, Paola Chiovelli: "Con Croce Rossa garantita continuità, nessun rischio sospensione"

Nessuna interruzione nè alcuna volontà di sopprimere il servizio di trasporto e accompagnamento per persone con patologie o altri impedimenti fisici effettuato dalla Croce Rossa Italiana del XV per mezzo di una convenzione stipulata con il Municipio. Il servizio, attivato su richiesta dei servizi sociali municipali e avviato nell'aprile 2015, non lascerà scoperto il territorio di Roma Nord sebbene la convenzione sia scaduta il 31 dicembre scorso. 

Trasporto per utenti con patologie: convenzione scaduta

A rassicurare utenza e famiglie coinvolte l'assessora al Sociale del Quindicesimo, Paola Chiovelli: "La richiesta formale di rinnovo è stata inviata all’assessorato nella giornata di ieri (mercoledì 23 gennaio ndr.), in pendenza dei tempi di rinnovo il servizio rimane attivo come da interlocuzioni già in essere fra i Servizi Sociali Municipali e la Croce Rossa". 

Ha replicato così l'esponente della Giunta Simonelli alle preoccupazioni espresse dalle consigliere del Pd, Gina Chirizzi e Agnese Rollo. 

"Da tre settimane riceviamo segnalazioni di cittadini con patologie o altri impedimenti fisici del nostro municipio a cui viene negato il trasporto e accompagnamento dalla Croce Rossa - Comitato Locale Municipio Roma XV" - avevano scritto in una nota le due Dem sottolineando l'importanza del servizio per quanti nel territorio di Roma Nord vivono pesanti difficoltà. Protocollata anche un'interrogazione per sapere perchè la convenzione non sia stata ancora rinnovata. 

La Croce Rossa: "Servizio mai negato"

Dalla Croce Rossa la ferma smentita sul servizio negato: "La notizia è infondata, noi effettuiamo trasporti senza negare il servizio a nessuno che ne abbia bisogno. C'è da aggiungere che il servizio di trasporto a cui le consigliere fanno riferimento è relativo ad una convenzione con il Municipio XV, che è scaduta il 31 dicembre scorso, e che siamo in attesa del rinnovo. A questo servizio i cittadini accedono attraverso lo stesso Municipio a cui spetta accordare o meno il trasporto. Ci auguriamo - l'auspicio di Andrea Lelli, commissario Comitato locale Municipio XV di Roma della Croce Rossa Italiana - che il malinteso venga chiarito e come sempre siamo e restiamo a disposizione delle necessità del nostro territorio".

Il Municipio XV: "Nessun rischio interruzione"

Dunque per il trasporto degli utenti con patologie non ci sarebbe alcun rischio, solo l'attesa del rinnovo formale della convenzione: "Non c'è alcun motivo di preoccuparsi, in tutto questo periodo insieme alla Croce Rossa abbiamo dato continuità al servizio che non è mai stato sospeso. Trovo sinceramente curioso che i nostri servizi sociali abbiano potuto negare qualcosa a qualcuno. Qui nessuno - ha detto Chiovelli a RomaToday - si sottrae a qualcosa di così importante e virtuoso". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Incidenti stradali a Roma, giovedì di sangue: tre morti e una bimba di 10 anni in gravi condizioni

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento