RomaNordToday

A 50 anni dall'alluvione Prima Porta abbraccia il Trullo

Patto di amicizia siglato tra Municipio XV e Municipio XI: nel '66 tanti gli sfollati che dal quartiere a nord di Roma si trasferirono a Monte Cucco. "Una firma per consolidare legami e avviare scambio esperienze"

Siglato il patto di amicizia tra il Municipio XV e il Municipio XI, un documento che sottolinea e rinsalda il profondo legame tra i due territori della Capitale: era infatti il 1966 quando centinaia di sfollati provenienti da Labaro e Prima Porta, colpite dalla devastante alluvione, trovarono alloggio nelle case popolari di Monte Cucco. 

Ma nel patto sottoscritto dal Roma Nord e l'Arvalia non solo lo sguardo toccante al passato ma anche e soprattutto buoni propositi per il futuro con la collaborazione tra Quindicesimo e Undicesimo, ed in particolar modo tra le realtà civiche e culturali dei due territori, che si preannuncia serrata e fattiva. 

A proporre il Patto di Amicizia infatti le Associazioni culturali Pittori Anonimi del Trullo e Rosa d'Eventi che nei mesi scorsi hanno animato e colorato una porzione del Municipio XV: a loro, con il coinvolgimento di residenti, rifugiati e scuole, si deve infatti la riqualificazione dell'area di Galline Bianche adiacente la Biblioteca.

Muri grigi, sottopassi degradati e un anfiteatro abbandonato oggi resi colorati, accessibili, frequentati e addirittura idonei ad ospitare altri eventi culturali. Stessa storia e stesso impegno per i murales di via Magnano in Riviera

"Una proposta nata da realtà che già da tempo collaborano per combattere il degrado nei nostri quartieri, dipingendo gratuitamente scuole, asili e muri" - ha detto Barbara Linardi di Rosa d'Eventi rispondendo a qualche commento scettico sull'iniziativa intrapresa. 

"Questo accordo nasce per rafforzare il rapporto tra i due territori, consolidare i legami fra i residenti, favorire lo scambio di esperienze, sostenere una serie di iniziative in ambito culturale, sociale, sportivo e ricreativo, e far conoscere reciprocamente le peculiarità delle zone in cui sono inserite" - hanno commentato a margine della firma i minisindaci Torquati e Veloccia ringraziando le due Associazioni per l'impegno e per la collaborazione nella stesura del Patto.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento