RomaNordToday

Lazio - Bari: arrestati due tifosi per spaccio di droga

Prima dell'incontro tra Lazio e Bari, sorpresi due tifosi in possesso di marijuana ed hashish. Uno dei due accusato anche di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione abusiva di armi

Due tifosi della Lazio sono stati arrestati ieri in piazza della Farnesina con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale, nonchè detenzione abusiva di armi per uno dei due.
Sorpresi in possesso di alcune dosi di marijuana ed hashish prima dell'incontro, i militari hanno rinvenuto tracce di droga anche all'interno delle abitazione dei due.

In particolare, a casa del 24enne sono stati anche rinvenuti due bilancini elettronici di precisione e una pistola modello Glock con 49 munizioni calibro 45, illegalmente detenuta. Il ragazzo inoltre allo scopo di evitare la perquisizione domiciliare ha opposto resistenza con violenza nei confronti dei militari operanti che riportavano lievi escoriazioni alle mani e alle gambe.

Al termine delle attività, i due tifosi sono stati arrestati con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso; il 24enne anche per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione abusiva di armi. I due sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere processati in mattinata, nelle aule di piazzale Clodio, con il rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento