RomaNordToday

Ponte Milvio: controlli nei locali della movida di Roma nord, multe per 10mila euro

Gli agenti hanno accertato evasioni per 100mila euro. Sequestrati alimenti surgelati

Immagine di repertorio

Movida di Roma nord nel mirino. Gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, GSSU e del XV Gruppo Cassia, hanno eseguito una serie di verifiche presso gli esercizi e locali pubblici  nella zona di Ponte Milvio, dando seguito ad una mirata attività di vigilanza che il Corpo sta svolgendo in varie zone della Capitale  per contrastare abusi nel settore del commercio, anche a tutela di chi opera rispettando le regole. Occupazioni di suolo pubblico abusive, mancata esposizione dei prezzi, irregolarità edilizie e alimenti non tracciabili sono solo alcuni degli illeciti contestati.

E' di circa 11 mila euro l'ammontare delle sanzioni elevate durante gli ultimi controlli nei locali della zona, dove, in un caso, si è proceduto anche al sequestro di circa 8 chili di alimenti surgelati:  cornetti, ciambelle, pane e pizza privi dell'indicazioni sulla provenienza e quindi potenzialmente dannosi per la salute degli avventori. Sono tuttora in corso ulteriori accertamenti su altre anomalie amministrative rilevate durante le verifiche.

Tramite personale di Aequa Roma è stata accertata un'evasione delle imposte locali che si aggira intorno  ai 115 mila euro. Una cifra che si va ad aggiungere a quella di oltre 300 mila euro  riscontrata durante i controlli svolti la settimana scorsa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune di Roma assume, 1512 i posti a disposizione: ecco il concorsone

  • Blocco traffico, a Roma diesel fino a Euro 6 vietati anche venerdì 17 gennaio

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 19 gennaio

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Le mani della 'Ndrangheta su San Basilio: spaccio modello Scampia da 15.000 euro al giorno

Torna su
RomaToday è in caricamento