RomaNordToday

Murales tra case popolari e tralicci: si colora Galline Bianche

Comitati di Quartiere, volontari, Pittori Anonimi Trullo e Retake a lavoro sui muri intorno alla Biblioteca di Labaro: "Quando vola la fantasia anche le radici crescono"

Addio pareti monocolore, spoglie e anonime. Sui muri intorno alla Biblioteca Galline Bianche a Labaro il grigiore ha lasciato posto ad una vera e propria esplosione di colori: murales allegri, luminosi e con tanto di citazioni per invitare il quartiere - soprattutto i giovani - a frequentare quel luogo che molti qui sembrano non conoscere affatto. 

Un'opera d'arte - più che un semplice intervento di decoro partecipato - quella realizzata da Retake con la collaborazione fondamentale dei Pittori Anonimi Trullo, i ragazzi dell'I.C. Largo Castelseprio, il Comitato Verde Labaro, Pedibus Labaro e la Biblioteca stessa. 

"Quando vola la fantasia anche le radici crescono" - è scritto al lato dell'ingresso; "Se vuoi conoscere il Mondo in cui vivi la Biblioteca è l'unico posto in cui lo puoi fare" - il messaggio che accoglie frequentatori e passanti attratti da quei colori brillanti che hanno coperto intonaco scuro, malconcio e atti vandalici.

Un angolo irriconoscibile: pulito, decoroso e accogliente. Uno spazio adesso adatto all'aggregazione con i palazzoni delle case popolari e i tralicci mai interrati a fare da sfondo a questa vera e propria opera d'arte che ha restituito dignità ad uno spicchio del quartiere troppo spesso lasciato a se stesso.

"Il grigio e gli atti vandalici lasciano il passo al colore, all'aggregazione, al senso di appartenenza in una zona del quartiere da troppo abbandonata, da troppo dimenticata. Realtà di cittadini unite per il bene del proprio quartiere. Colore e cultura insieme" - ha commentato a margine dell'intervento Retake Roma ringraziando i volontari per il meraviglioso lavoro. 

"Un'iniziativa unica su tutta Roma, 'personalizzare' la biblioteca del Municipio ridando colore ad un pezzo importante di periferia romana" - ha scritto l'Assessore alla Cultura del Municipio XV, Alessandro Cozza. 

Insomma Galline Bianche - dove già da tempo alcuni residenti curano un orto urbano - mette un altro tassello per uscire da anonimato e grigiore in attesa che i lavori trasformino la vicina Fontana di Labaro in una piazza facendo di quella zona il cuore - ormai colorato e decoroso - del quartiere. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune di Roma assume, 1512 i posti a disposizione: ecco il concorsone

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 19 gennaio

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Le mani della 'Ndrangheta su San Basilio: spaccio modello Scampia da 15.000 euro al giorno

  • Un uomo li truffa, loro reagiscono: lo sequestrano e lo pestano riducendolo in fin di vita

Torna su
RomaToday è in caricamento