RomaNordToday

Murales tra case popolari e tralicci: si colora Galline Bianche

Comitati di Quartiere, volontari, Pittori Anonimi Trullo e Retake a lavoro sui muri intorno alla Biblioteca di Labaro: "Quando vola la fantasia anche le radici crescono"

Addio pareti monocolore, spoglie e anonime. Sui muri intorno alla Biblioteca Galline Bianche a Labaro il grigiore ha lasciato posto ad una vera e propria esplosione di colori: murales allegri, luminosi e con tanto di citazioni per invitare il quartiere - soprattutto i giovani - a frequentare quel luogo che molti qui sembrano non conoscere affatto. 

Un'opera d'arte - più che un semplice intervento di decoro partecipato - quella realizzata da Retake con la collaborazione fondamentale dei Pittori Anonimi Trullo, i ragazzi dell'I.C. Largo Castelseprio, il Comitato Verde Labaro, Pedibus Labaro e la Biblioteca stessa. 

"Quando vola la fantasia anche le radici crescono" - è scritto al lato dell'ingresso; "Se vuoi conoscere il Mondo in cui vivi la Biblioteca è l'unico posto in cui lo puoi fare" - il messaggio che accoglie frequentatori e passanti attratti da quei colori brillanti che hanno coperto intonaco scuro, malconcio e atti vandalici.

Un angolo irriconoscibile: pulito, decoroso e accogliente. Uno spazio adesso adatto all'aggregazione con i palazzoni delle case popolari e i tralicci mai interrati a fare da sfondo a questa vera e propria opera d'arte che ha restituito dignità ad uno spicchio del quartiere troppo spesso lasciato a se stesso.

"Il grigio e gli atti vandalici lasciano il passo al colore, all'aggregazione, al senso di appartenenza in una zona del quartiere da troppo abbandonata, da troppo dimenticata. Realtà di cittadini unite per il bene del proprio quartiere. Colore e cultura insieme" - ha commentato a margine dell'intervento Retake Roma ringraziando i volontari per il meraviglioso lavoro. 

"Un'iniziativa unica su tutta Roma, 'personalizzare' la biblioteca del Municipio ridando colore ad un pezzo importante di periferia romana" - ha scritto l'Assessore alla Cultura del Municipio XV, Alessandro Cozza. 

Insomma Galline Bianche - dove già da tempo alcuni residenti curano un orto urbano - mette un altro tassello per uscire da anonimato e grigiore in attesa che i lavori trasformino la vicina Fontana di Labaro in una piazza facendo di quella zona il cuore - ormai colorato e decoroso - del quartiere. 


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    La stagione degli sgomberi aspetta il nuovo prefetto, nel mirino 24 immobili: nella lista anche i centri sociali

  • Politica

    De Vito scrive dal carcere: "Ho pensato a dimettermi da presidente, ma non lo farò. Credo nella giustizia"

  • Politica

    Case a stranieri e rom, spunta la maestra-talpa di Casa Pound. La smentita: "Notizia falsa"

  • Montesacro

    Montesacro: no al Rino Gaetano Day, il "concertone" gratuito non si farà per ragioni di sicurezza

I più letti della settimana

  • È morto Massimo Marino, personaggio cult delle notti romane

  • Perde controllo dell'auto e si ribalta in una cunetta, tre feriti. Due sono gravi

  • Amazon apre a Settecamini: nuovo deposito smistamento a Roma, previsti 115 posti di lavoro

  • Valmontone: scontro auto-moto, due feriti. Una è la moglie di Cerci

  • Spari alla Marranella: tassista ferito alla mano con un colpo di pistola

  • Doveva laurearsi ma non era vero, studentessa in fuga rintracciata su un treno a Firenze

Torna su
RomaToday è in caricamento