RomaNordToday

Loro coltivano, tu raccogli: a Roma Nord l'orto è senza fatica

I terreni coltivati dagli agronomi, agli ortisti solo il piacere della raccolta

I prodotti dell'orto, biologici e genuini, dal terreno alla tavola senza sforzi nè fatica se non impiegando qualche energia nella piacevole fase della raccolta: un modo per godere di prelibatezze stagionali raccogliendole direttamente dalla terra dopo essersi affidati per la loro coltivazione ad agronomi esperti e preparati. Un orto senza affanni e sacrifici. A Roma Nord si può. 

BioFarm Orto a Prima Porta

In via Tiberina 178 è infatti nato BioFarm Orto, il progetto alimentare della giovane imprenditrice Arianna Vulpiani, membro del consiglio di Confagricoltura Donna Lazio, che prevede la coltivazione dell'orto da parte di agronomi e la raccolta da parte dell'affittuario.

Un progetto esempio di sostenibilità partecipativa e consapevole che, nato nel maggio 2017, ha già conquistato un'ampia platea di pubblico.

Gli agronomi coltivano, tu raccogli

Vincente e semplice la formula: “affitti una porzione di orto di Arianna, lei lo coltiva e tu raccogli i tuoi ortaggi direttamente dal tuo spazio, senza alcuno sforzo”. Il risultato: cibi sani, sicuri, gustosi,esclusivamente stagionali e sostenibili. Più salute nel piatto per tutta la famiglia oltre ad un notevole risparmio sulla spesa perché prodotti davvero a km 0. 

Gli ortisti a contatto con il terreno

Ma nessuna consegna a domicilio o spesa facile. BioFarm Orto vuole ricreare il contatto con la terra e con i suoi frutti "obbligando" gli ortisti ad andare sul proprio orto con la propria cassetta da riempire, ma senza la fatica della coltivazione. 

L'idea della giovane imprenditrice Arianna Vulpiani

"BioFarm Orto è un progetto alimentare per permettere alle persone di mangiare sano e tutelare la stagionalità dei prodotti. E' rivolto a chi ha particolare cura dell'alimentazione, per chi crede in quella naturale e biologica. Nei nostri orti infatti - ha spiegato Arianna Vulpiani a RomaToday - è la Natura a dettare l'equilibrio del tutto. Non vengono utilizzati né pesticidi né concimi o tantomeno veleni chimici, nel rispetto delle tecniche di coltivazione biologica che valorizzano la fertilità del suolo tramite la rotazione delle colture". 

A Roma Nord 150 orti a disposizione

E se l'anno passato per BioFarm Orto è stato quello della nascita e del lancio, il 2018 già si preannuncia come quello della crescita e delle novità: dai circa 60 orti iniziali, BioFarm ne offrirà agli ortisti 150 permettendo la raccolta dei prodotti anche di domenica.

Dall'affitto stagionale degli orti - come richiesto dai tanti affezionati - si passerà a quello annuale affinchè ciascun ortista possa godere dei prodotti di tutte le stagioni. 

Le uova di BioFarm

Ma non solo prodotti della terra: ad un anno dalla sua apertura  BioFarm è anche BioFarm Uovo con l'arrivo di 50 galline alimentate con cereali, legumi e ortaggi provenienti da agricoltura biologica e allevate all'aperto. 

Orti in condivisione alla conquista di Roma

Un progetto giovane ed in evoluzione che presto, annunciano da via Tiberina, supererà i confini di Roma Nord: "Per il 2018 è prevista l'apertura di un ulteriore BioFarm Orto in un'altra zona di Roma". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un modo per espandere la cultura del biologico, dell'alimentazione sana e dell'amore per la Natura: “La terra va tutelata, è una preziosa fonte di benessere e tutti quanti dobbiamo metterci del nostro, la natura ha bisogno di noi. Questa - ha aggiunto Arianna Vulpiani - è l’etica di BioFarm Orto, che è piaciuta ed è stata capita da chi la ama”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento