RomaNord Today

Campo rom a Roma Nord: "A Prima Porta fino al 2018. Sfida superamento è oggi"

Sulla questione relativa alla nuova baraccopoli istituzionale del XV l'intervento di Marco Tolli (Pd): "M5s si è mosso in ritardo, Osservatorio sia autorevole e fondamentale verso chiusura River"

Realismo, responsabilità e coraggio. Sono queste le tre parole d'ordine sul campo rom di Roma Nord che usa Marco Tolli, esponente del Pd di Roma ed ex consigliere del Municipio allora XX, sulla scottante questione che sta interessando il territorio del Quindicesimo. 

IL CAMPO ROM SI FARA' - La nuova baraccopoli istituzionale - almeno di vizi che potrebbero rendere illegittimo il bando emanato nell'era Tronca, proprio durante la scorsa campagna elettorale per le amministrative - si farà. Al momento, con la sola cooperativa che già gestisce il Camping River ad aver formulato un'offerta, non è dato sapere se il campo rimarrà nella struttura di via Tenuta Piccirilli, "normalizzando" di fatto gli affidamenti diretti sin qui adottati, oppure sarà localizzato - ipotesi remota secondo i più - in altra area del Municipio XV. 

CONTROLLI E OSSERVATORIO - Per rispondere a tutte le eventualità, oltre a sollecitare il parere dell'Anac sulla conformità del bando al codice degli appalti e norme sulla concorrenza , il Consiglio di via Flaminia 872 ha votato all'unanimità un atto che chiede per l'area eventualmente interessata dal campo rom più controlli e sicurezza, oltre ad un Osservatorio - che coinvolga i Comitati di Quartiere interessati - che dovrà monitorare l'evoluzione della questione e soprattutto vigilare sui tempi, che i cittadini avrebbero voluto certi, della chiusura del River. 

CAMPO ROM A TENUTA PICCIRILLI FINO AL 2018 - "Salvo fatti nuovi che potrebbero arrivare dagli esiti degli esposti formalizzati dai consiglieri del PD tesi a  fare chiarezza sulla correttezza di un bando che per primo ho giudicato molto ambiguo e sulla legittimità delle opere edilizie realizzate all’interno del River, con buona probabilità il villaggio della solidarietà rimarrà su Via Tenuta Piccirilli per almeno un altro anno e mezzo" - fa notare Tolli non risparmiando qualche critica alla mancata tempestività dell'amministrazione Cinque Stelle del Quindicesimo nell'affrontare la questione.

CAMPING RIVER UNICA VIA - "Sarebbe il caso di ricordare che questo bando è in giro da un anno e l’attuale amministrazione si è insediata da circa 10 mesi. Arrivare a ridosso della scadenza della concessione del River fa si che il bando, con tutte le sue ambiguità, rappresenti – ora – l’unica via per evitare che circa 120 famiglie vengano buttate per strada. Sono situazioni di questo tipo in questi anni ad aver prodotto una mole incredibile di affidamenti diretti, gonfiato la spesa pubblica e fatto germogliare il malaffare" - incalza l'esponente del Partito Democratico. 
 
OSSERVATORIO AUTOREVOLE - Ma che fare in merito al nuovo o confermato campo rom di Roma Nord? "Se gli accertamenti in corso non produrranno nulla di significativo il campo rimarrà in Via Tenuta Piccirilli per un almeno anno e mezzo. Non sarà scontato avere maggiori controlli, serve un impegno concreto, così come sarà importante dare una missione all’osservatorio che dovrà essere istituito. Non basta assemblarlo, occorre - sottolunea Tolli - investirlo di autorevolezza ed evitare che svolga un mero compito di monitoraggio rispetto ai problemi noti o futuri". 

Monitorare il percorso di chiusura programmata del River "che deve avvenire entro la fine del 2018. Alla scadenza del bando" il compito dunque dell'organo che andrà istituito. 

SUPERAMENTO DEL CAMPING RIVER - "Il Sindaco Raggi e il Presidente Simonelli sono dunque chiamati a scegliere. Lo facciano con serenità, ma se tra un anno saranno ancora sotto il ricatto che oggi li spinge a difendere il bando, significherà che non avranno fatto tutto quello che sono chiamati a fare. La sfida per superare il River è oggi" - ha concluso l'esponente Dem invitando il neo Comitato di via Tiberina ad un atteggiamento "responsabile, ma determinato". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Colombo, il sottopasso Malafede si avvicina: la partenza del cantiere nel 2018

    • Politica

      Nasce l'Acea a Cinque Stelle: eletti i nove membri del Cda

    • Politica

      Centocinquanta milioni per la Sapienza: in arrivo nuove residenze, biblioteche e servizi

    • Politica

      Roma Tpl, il Durc adesso è ok. Ora i lavoratori aspettano due stipendi

    I più letti della settimana

    • La Storta, erba incolta e cani morsi: nel parco è "allarme vipere"

    • Pariolini molesti, tolleranza zero: blitz e controlli a piazza Euclide

    • Olgiata, droga in casa: arrestato il padre di Kishna

      Torna su
      RomaToday è in caricamento