RomaNordToday

Cimitero Flaminio monumento al degrado, Ama annuncia interventi quotidiani

Un cronoprogramma mensile con interventi di sfalcio e diserbo quotidiani, la risposta di Ama all'abbandono del camposanto

Immagine di archivio

Verde selvaggio ovunque con viali sconnessi e infiltrazioni ai servizi igienici: il cimitero Flaminio sprofonda nel degrado e nell’abbandono. È il più grande camposanto d’Europa ma oltre ad essere un monumento di architettura è simbolo di incuria, ormai da tempo. Al coro delle denunce cittadine si è unita anche la polemica del PD. Ilaria Piccolo, consigliera dem al Campidoglio, nei giorni scorsi aveva annunciato un’interrogazione urgente per comprendere le modalità di intervento da parte del Comune.   

Ama: "Siamo fortemente impegnati a garantire azioni di decoro" 

Immediata la replica dell’azienda Ama che non solo difende il suo operato ma rilancia: “In questo mese, l’azienda ha raddoppiato le frequenze di sfalcio e diserbo previste per rispondere in modo più efficace alle frequenti precipitazioni meteo che si sono susseguite e alla conseguente più rapida ricrescita delle erbe infestanti – ha fatto sapere la municipalizzata - Ama è fortemente impegnata nel garantire condizioni di decoro al cimitero Flaminio-Prima Porta, che si estende su una superficie di 143 ettari ed è il più grande d’Europa”

Cronoprogramma mensile di interventi presso i cimiteri capitolini

Ama rimanda le accuse al mittente spiegando: “Cimiteri capitolini esegue quotidianamente operazioni di sfalcio e diserbo nei vari quadranti, rispettando un cronoprogramma mensile che coinvolge l’intera area cimiteriale. Al termine delle operazioni di sfalcio, viene anche eseguita la pulizia dell’area del riquadro interessato”. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento