RomaNordToday

Il parcheggio RAI non basta: Share'ngo "si sospende" da Saxa Rubra

Alla base della scelta dell'azienda, che già aveva lasciato lo snodo di Roma nord a causa dei troppi atti vandalici, "ricariche impossibili e difficoltà burocratiche"

A poco più di quattro mesi dal ritorno a Saxa Rubra, inizialmente abbandonato a causa dei troppi atti vandalici subiti, Share'ngo, il colosso del car sharing elettrico, sospende nuovamente il servizio presso il nevralgico snodo del trasporto pubblico di Roma Nord. 

Share'ngo lascia Saxa Rubra

Alla base della scelta ostacoli pratici e burocratici. "Ancora una volta siamo costretti a malincuore a sospendere il servizio a Saxa Rubra. L’impossibilità di ricaricare le macchine e le oggettive difficoltà burocratiche hanno avuto come risultato un affollamento di auto nel parcheggio della sede Rai che non ci consente di gestire il servizio bene come vorremmo e ci costringe ad usare il soccorso stradale per recuperare le troppe auto andate fuori servizio per la lunga sosta. Il grande numero di veicoli fermi rende il servizio a Saxa Rubra ingestibile" - ha scritto l'azienda nella sua comunicazione agli utenti. 

Vetri sfondati e gomme forate, Share'ngo lascia Saxa Rubra: "Troppi atti vandalici"

E' durata dunque pochi mesi la luna di miele tra le auto elettriche in condivisione e la stazione che convoglia Ferrovia Roma Nord, Cotral e bus Atac lungo la Flaminia. 

Il parcheggio della RAI non basta

Dopo l'addio causa vandalismo e danneggiamenti, grazie pure all'interessamento del Municipio XV, la RAI, che sorge proprio a pochi passi da arrivi e partenze, aveva messo a disposizione 10 stalli all'interno del proprio parcheggio aziendale: posteggi sicuri e accessibili a tutti i clienti Share'ngo. Una soluzione  che però nel lungo termine non si è rivelata efficace. 

Da qui la scelta di sospendere temporaneamente il servizio Share'ngo a Saxa Rubra "in attesa della realizzazione, a completo nostro carico, - ha scritto l'azienda - di due stazioni di ricarica nell’area. Ci vorrà tempo, visto che dobbiamo fare tutto da soli e che i tempi burocratici del 'Bel Paese' non sono efficientissimi e brevi". 

"Come emerge dalle nostre scelte, Sharengo ha sempre cercato di andare incontro ai bisogni dei cittadini e risolvere i loro problemi di mobilità a Roma. Da soli sarà più difficile, ma - promettono - ce la faremo". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ciampino: giornata da incubo in aeroporto, voli dirottati a Fiumicino. Procura indaga su incendio

  • Politica

    Stadio della Roma sì, ma non a Tor di Valle: ecco la delibera di ex grillini, sinistra e comitati

  • Cronaca

    L'isola ecologica era cosa loro: gli svuotacantine smaltivano abusivamente, i rom rubavano il ferro

  • Politica

    Autovelox a Roma: nel 2018 multe per 80mila euro. Il record sulla Colombo

I più letti della settimana

  • Il Treno della Neve: da Roma a Roccaraso in carrozze d'epoca

  • Strade chiuse e bus deviati: il 14 febbraio attesi 5000 gilet arancioni. In serata la Lazio in Europa League

  • Roma, strade chiuse e bus deviati sabato 16 e domenica 17 febbraio: tutte le informazioni

  • Blocco auto a Roma. Troppo smog, martedì e mercoledì stop ai veicoli più inquinanti nella fascia verde

  • Manuel Bortuzzo: la forza di non arrendersi mai, inizia la riabilitazione. Il video messaggio

  • Bambina di 22 mesi in ospedale con traumi alla testa, è grave. Arrestato il compagno della madre

Torna su
RomaToday è in caricamento