RomaNordToday

La pioggia affonda stazione La Giustiniana: tettoie colabrodo e pendolari con l'ombrello

Completamente rifatta nel 2005 la fermata della Roma Nord fa acqua da tutte le parti

video facebook: Francesco A. - Comitato Pendolari Roma Nord

Pendolari costretti ad attendere il treno in banchina con l'ombrello aperto nonostante la presenza delle pensiline. Accade a stazione La Giustiniana sulla linea Roma-Civitacastellana-Viterbo. 

La pioggia battente che nella mattinata di oggi 19 marzo si è abbattuta sulla Capitale non ha risparmiato la stazione ferroviaria nel cuore di Prima Porta: le tettoie non hanno resistito all'abbondanza trasformandosi in un vero e proprio colabrodo.

Dalle giunture delle coperture giù acqua piovana a cascata: condizioni che hanno costretto gli utenti ad aprire ombrelli e cercare riparo altrove, lungo le pareti o sotto le porte d'ingresso.

Eppure stazione La Giustiniana è una fermata nuova, completamente ricostruita in occasione del raddoppio della linea: era il dicembre del 2005, la vecchia stazione venne buttata giù e rifatta ex novo. 

Appena tredici anni dopo però La Giustiniana, già nota per ascensori spesso guasti e tornelli fuori uso,  fa però acqua da tutte le parti. L'ennesimo neo di una linea, la Roma Nord, in totale sofferenza. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento