RomaNord Today

Prima Porta, la nuova stazione è una chimera: "Ultimata, chiusa e occupata"

Dal Comitato dei Pendolari della Ferrovia Roma Nord il nuovo esposto alle Procure: "Stazione mai aperta e lavori nel parcheggio di Montebello non ultimati: istituzioni diano risposte a tali scandali"

Una stazione nuova e accessibile ma ancora chiusa. Tra ritardi, contenziosi, annunci e "ultimi collaudi" seguiti poi dal nulla dell'apertura della nuova Stazione di Prima Porta, quella che dovrebbe sostituire l'attuale, fatiscente e scomoda, non v'è traccia.

Un'opera ultimata quasi tre anni fa ma che non ha mai aperto i battenti con buona pace dei pendolari della Ferrovia Roma Nord e di un intero quartiere che dal funzionamento di quell'infrastruttura moderna e decorosa sperava di poter trarre anche la necessaria riqualificazione del limitrofo tessuto urbano con una piazza ormai allo sbando, diventata off limits per i più. 

Ma niente. La nuova Stazione di Prima Porta non è che non s'ha da fare, peggio: esiste già da anni e da allora giace in stato di abbandono, alla mercè dei vandali e sottoposta alle occupazioni da parte di indigenti e disperati

Una questione da tempo attenzionata anche dal Comitato dei Pendolari della Ferrovia Roma Nord che già un anno fa presentò un esposto in Procura per chiedere l'apertura della nuova Stazione di Prima Porta, costruita grazie all'apporto dei contribuenti ma ancora chiusa e inutilizzabile. 

"E' trascorso un altro anno dal nostro ultimo esposto, ma non possiamo che notare (e farvi notare) che la situazione giace immutata. Adesso riteniamo doveroso, nel rispetto dei pendolari e dei cittadini che pagano le tasse che ATAC e il Comune di Roma debbano dare delle risposte certe e riscontrabili. La cosa che da veramente fastidio - sottolineano dell'esposto i pendolari - è la totale assenza di risposte da parte delle istituzioni, che secondo noi sta a significare che non si è in grado di dare risposte, come se la procedura decisionale fosse a un livello superiore rispetto agli interlocutori sopra menzionati (Comune di Roma e ATAC)".

Oltre alla nuova Stazione di Prima Porta il Comitato aspetta ancora pure l'ultimazione dei lavori nel parcheggio di Montebello: "Avendo meno posti a disposizione, le auto dei pendolari vengono parcheggiate dove capita, andando a ingrassare le casse comunali con le multe, invece di pensare a piani di sosta alternativi e sostenibili per i pendolari. E’ noto che quel parcheggio già non basta in condizioni normali, figuriamoci con un 30% di posti in meno"  - fanno notare. 

Dei veri e propri "scandali": non usano mezzi termini gli utenti della Ferrovia Roma Nord, vere e proprie sentinelle di quella linea così sciagurata. 

"Noi pendolari continueremo a segnalare,come facciamo gratis da 4 anni ormai, facendo anche il lavoro degli altri, che - conclude polemico il Comitato - vengono lautamente pagati per questo ma che sanno solo rimpallarsi le responsabilità". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tragedia a Guidonia: colpito da un vaso mentre gioca in giardino, morto bambino

    • Incidenti stradali

      Via del Mare: compilano Cid e vengono travolti da un furgone, due feriti. Uno è grave

    • Cronaca

      Capocotta, Zion Beach a rischio chiusura. Il Comune: "Mancano autorizzazioni"

    • Politica

      L'assessore Colomban: "Lascio a settembre, era incarico a tempo"

    I più letti della settimana

    • Cesano, lavori Acea: niente acqua per undici ore

    • Cesano, a fuoco il parco della rotonda: "Due mesi di segnalazioni inascoltate"

    • Municipio XV, un anno di giunta Simonelli: il mutismo cancella anche le cose positive

    • Prima Porta, aperta la nuova stazione: "Sarà occasione per riqualificare quartiere"

    • Da Isola Farnese a Corso Francia: "Differenziata potenziata in 50 vie"

    • Teatro Patologico, il "pronto soccorso della cultura" in cerca di più spazi

    Torna su
    RomaToday è in caricamento