RomaNordToday

Nella Villa di Livia nuovi alberi e punto bookcrossing: il giardino rinasce grazie alla scuola

Il progetto contro la violenza di genere dell’Istituto comprensivo Karol Wojtyla nel parco di Prima Porta: un angolo in cui scambiare libri e organizzare lezioni aperte al quartiere

Uno spazio di “incontro immaginario” tra la poesia di Ovidio e la Villa di Livia: è l’Oliviadianum di Prima Porta ideato e realizzato dalla comunità scolastica dell’Istituto comprensivo Karol Wojtyla grazie ai fondi del progetto della Regione Lazio contro la violenza di genere ‘Generiamo Parità’, con la collaborazione e i permessi del Municipio XV ed il Servizio Giardini. 

L'Oliviadianum di Prima Porta

L’Oliviadianum, che prende il nome da un semplice gioco di parole che fonde insieme i nomi di Livia (genius loci del parco) e Ovidio (nume tutelare dell’idea), è un piccolo angolo all'interno del parco pubblico antistante alla Villa di Livia allestito e curato dalla scuola. 

“Un tempietto arboreo” nel quale il Karol Wojtyla ha provveduto alla piantumazione di otto alberi, alla messa a dimora di tre panchine e di una cassetta da destinare al bookcrossing.

Un modo per far rinascere una parte di quel giardino frequentato da alunni e famiglie del quartiere, ma anche utilizzato per le attività didattiche della scuola. 

Il giardino della scuola a Villa di Livia: lezioni aperte al quartiere

“Attorno a questo spazio così costruito, con la bella stagione vorremmo poi organizzare delle lezioni aperte, modulate sulle caratteristiche dell’uditorio, su argomenti di età augustea e inerenti la violenza di genere e la cultura del rispetto. In queste occasioni vorremo invitare alunni, genitori, gli interessati, le associazioni e le persone del territorio, chi vorrà venire insomma” – ha spiegato il prof. Paolo De Sanctis. 

Sabato 11 Gennaio alle 13:30, in coda all'Open Day dell'Istituto, l'inaugurazione con le persone della scuola e del territorio, le associazioni, i movimenti, le autorità politiche, che hanno aiutato a realizzare l'Olividianum.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inaugurazione dell'Oliviadianum

In quella mattinata si provvederà all’assegnazione dei nomi alle piante (Ovidio, Dafne, Andromaca, Penelope, Proserpina, Ipazia, Sabrina, Malala), alla vestizione degli alberi con i dischi (con le scarpette rosse) realizzati dalla scuola materna e alla presentazione della cassetta del Book-Crossing da parte dell'associazione Formae con il deposito dei primi libri nella cassetta. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

Torna su
RomaToday è in caricamento