RomaNordToday

Casa Lazio a Colli d’Oro, incubo speculazioni: “Ridateci il Parco”

Al via la petizione al Sindaco per chiedere, dopo la revoca della concessione al privato, il ripristino dell'area verde ormai in balia dell'incuria

Nessun palazzetto dello Sport, nessun impianto di prestigio per la Lazio Pallavolo e le discipline “minori” della Polipsortiva biancoceleste, nessun campo di gara per i Mondiali di Pallavolo della Capitale passati ormai già da mesi. Il sogno di Casa Lazio-Bob Lovati nel Parco di Colli d’Oro, a dire il vero opera calata dall’alto e mai troppo ben vista dal quartiere, si è trasformata in un vero e proprio incubo: la struttura - con i lavori iniziati e mai ultimati - è oggi un ecomostro di cemento, ferri arrugginiti e passerelle di legno marcito.

Intorno acquitrini, ritrovo ideale per zanzare e insetti vari, e un Parco che ormai assomiglia di più a una giungla. All’inizio di Aprile la notizia tanto attesa dai Comitati con la revoca da parte di Roma Capitale della concessione al privato, la Lazio Pallavolo vincitrice del bando del 2006, a causa di “gravi inadempienze”. Da li l’attesa per l’eventuale ricorso e per l’indizione della nuova gara pubblica per l’ultimazione dei lavori.

Eppure dal “Salviamo il Parco di Colli d’Oro”, dalle Associazioni e dai residenti del quartiere da sempre contrari all’opera la richiesta sembra andare in un’altra direzione: demolire quanto già tirato su e ripristinare il Parco così com’era ristabilendone la piena fruibilità.

A questo scopo è stata avviata una petizione al Sindaco di Roma, Ignazio Marino.Ognuno ha già la sua soluzione, già arrivano proposte di speculatori di turno che si offrono per progetti ‘sociali’, ma siamo certi che nessuno fa nulla per nulla, senza ritorni economici e questi processi, come spesso accade, non si possono controllare” – mettono in guardia i Comitati.

Immediato reimpianto degli alberi e restituzione del parco ai cittadini: quanto chiederanno nelle sedi opportune con il primo appuntamento già tra qualche giorno in occasione del tavolo di consultazione con il territorio convocato in via Flaminia 872 dall’Assessore allo Sport di Roma Capitale, Paolo Masini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento