RomaNordToday

Da Piazza Saxa Rubra a Valle Muricana, odissea nel buio per i residenti di Prima Porta

Lampioni spenti nel Municipio XV: infuriati gli utenti dei mezzi pubblici e gli abitanti del quartiere già costretti a convivere con bivacchi e rovistaggio

Da Piazza Saxa Rubra a Valle Muricana, passando per via della Giustiniana e via Concesio: è buio pesto a Prima Porta dove i residenti lamentano ancora una volta lampioni spenti.

Tempo fa fu il furto di centinaia di metri di cavi a lasciare parte della zona senza luce, ad oggi le cause sembrano ancora ignote e – nonostante l’impegno del Municipio che sulla questione ha chiesto un tavolo con ACEA e Roma Capitale – il disagio, a distanza di giorni, non è stato risolto.

Un’odissea per i residenti soprattutto per coloro che utilizzano i mezzi pubblici. Piazza Saxa Rubra, da tempo teatro di bivacchi tra fiumi di alcool e schiamazzi molesti, al calar del Sole fa paura così come percorrere a piedi via di Valle Muricana aiutandosi solamente con la torcia degli smartphone.
A preoccupare gli abitanti poi l’aumento dell’insicurezza: a Roma Nord infatti è ancora emergenza furti e l’assenza di illuminazione potrebbe facilitare la strada ai malintenzionati.

Inutili le segnalazioni dei cittadini, “il tecnico promesso da ACEA – dicono a via della Giustiniana – qui non si è mai visto”.

“La preghiamo d intervenire per la nostra sicurezza e affinché non succeda qualche disgrazia” – scrivono i residenti al minisindaco Torquati invitandolo a recarsi in sopralluogo nelle ore serali verso la stazione ferroviaria di Prima Porta “zone pericolose di giorno figuriamoci col buio pesto”.

Problematiche legate all’illuminazione si registrano pure a Santa Cornelia e Colli d’Oro. “Intervenite al più presto prima che succeda qualcosa di grave” – è la richiesta che arriva da questa parte di Quindicesimo Municipio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento