RomaNordToday

Alluvione Prima Porta, quartiere in piazza: "Pulizia marana è una priorità"

Sabato 10 ottobre i residenti del quartiere del Municipio XV si ritroveranno a via della Giustiniana per chiedere i risarcimenti e all'ARDIS di provvedere alla rimozione dei detriti dal canale

Risarcimenti attesi e mai arrivati così come la pulizia della marana, promessa più volte dopo l'alluvione che ha colpito Prima Porta il 31 gennaio 2014, eppure ancora non effettuata.

Questi i due punti cardine dell'assemblea pubblica che il Comitato 31 Gennaio ha indetto per il 10 ottobre alle 9.30 sul ponte della Giustiniana: un appuntamento che arriva dopo settimane di lavoro e appelli con le strade della zona invase da striscioni che intimavano all'ARDIS, Agenzia Regionale per la Difesa del Suolo, a provvedere per rimuovere i detriti da quel canale che quasi due anni fa contribuì fortemente a soffocare Prima Porta nel fango. 

"Ci faremo sentire per i problemi che ancora non sono stati risolti" - promettono dal Comitato 31 Gennaio che ha pure lanciato una raccolta firme a sostegno della richiesta, più che legittima, di pulizia della marana. Un'assemblea-manifestazione dunque durante la quale saranno rilanciati i temi scottanti del quartiere e le criticità legate all'alluvione che ancora non sono state risolte. "Una giornata in cui - assicurano da Prima Porta - dimostreremo tutto il nostro attaccamento al quartiere dove viviamo". 


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento