RomaNordToday

Dopo l’incendio a Labaro l’allarme per i cumuli di rifiuti in galleria: “Non si aspetti irreparabile”

Il Comitato dei Pendolari Ferrovia Roma Nord punta l’attenzione sulle discariche nelle gallerie di via Flaminia, all’altezza di Prima Porta: “Prendessero fuoco sarebbe un disastro”

Non sono bastate le bonifiche straordinarie, l’arrivo delle foto trappole e la minaccia di controlli più serrati con sanzioni salate: le gallerie di via Flaminia, quelle all’altezza di Prima Porta, sono sempre più delle indecenti discariche. 

Le gallerie della Flaminia sono delle discariche

Piazzole preda degli “zozzoni”: di chi le utilizza per sversare ingombranti ed inerti, per coloro che invece di fare il porta a porta preferiscono l’odiosa usanza del migraggio del rifiuto, non nei primi cassonetti a frazione differenziata ma direttamente sotto il tunnel della consolare romana. 

Così le gallerie di Prima Porta – dove le telecamere richieste non sono mai arrivate - soffocano tra buste, scatoloni, elettrodomestici, materassi e immondizia varia. 

Condizioni che allarmano gli automobilisti ed in particolare il Comitato dei Pendolari Ferrovia Roma Nord che da tempo denuncia quello stato dei luoghi indecoroso. 

Telecamere mai arrivate, così Galleria Flaminia diventa una discarica: "Sì a fototrappole contro gli zozzoni" 

Rifiuti in galleria: “E’ rischio per incolumità”

Indecente e ad alto rischio. Da quelle parti infatti sono ancora vive le immagini del rogo sotto al Viadotto Giubileo del 2000 dove, proprio pochi giorni fa, hanno preso fuoco rifiuti sversati in modo illecito e baracche abusive. Fiamme alte e una colonna di fumo nero e tanto denso da costringere le autorità a chiudere la strada con ripercussioni su tutta la viabilità del quadrante. 

“Visti i recenti fatti gravi accaduti abbiamo paura che quei rifiuti abbandonati e ammassati dentro le gallerie prima o poi possano rappresentare un serio pericolo per l'incolumità e la salute pubblica” – denunciano i pendolari alle prese con le discariche proprio sotto al treno e alla stazione di Montebello.

Incendio a Labaro: colonna di fumo nero, in fiamme cumuli di rifiuti e una baracca

I pendolari: “Non si aspetti l’irreparabile”

“Ci chiediamo se e quando verranno presi provvedimenti per beccare questi ‘zozzoni’, che meriterebbero oltre a una salata multa per abbandono rifiuti (fino a 3000 euro) e la gogna mediatica, anche l'obbligo di ripristino dei luoghi deturpati da tanto sudiciume”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Non aspettiamo che accada l'irreparabile lì sotto, prendiamo provvedimenti per tempo e che siano risolutivi” – il monito che arriva dagli utenti della Ferrovia Roma Nord, stufi e allarmati da tanto sfacelo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento