RomaNordToday

Borracce al posto delle bottigliette: la scuola di Labaro è la prima "plastic free" di Roma

La rivoluzione dell'IC via Baccano, tra i banchi di scuola solo borracce di alluminio riutilizzabili: "E' segnale per future generazioni"

Via le bottigliette di plastica, tra i banchi di scuola solo borracce di alluminio: l'Istituto Comprensivo di via Baccano è il primo "plastic free" di Roma

A Labaro la scuola "plastic free"

Ad invertire la rotta un documento approvato dal Consiglio di Istituto: così nella scuola di Labaro alunni, genitori e personale elimineranno l’uso delle bottigliette di plastica che nel corso dell'anno, moltiplicate per i giorni di scuola e per il numero degli alunni, raggiungono quantità da capogiro. 

La rivoluzione plastic free della scuola di Labaro inizierà da maggio quando arriveranno le borracce di alluminio riutilizzabili e meno inquinanti. 

Roma Tre dice addio alla plastica: per gli studenti 30.000 borracce di acciaio

Borracce al posto delle bottiglie di plastica

"È un segnale importante per le future generazioni di adulti che oggi si stanno formando sui nostri banchi, un modo concreto di contribuire a ridurre il consumo di prodotti di plastica monouso" - hanno commentato dall’Istituto Comprensivo Via Baccano sottolineando come l'iniziativa adottata sia perfettamente in linea con la Direttiva europea votata pochi giorni fa dal Parlamento Europeo che vieta l’uso dei prodotti di plastica monouso partire dal 2021 e che impone agli Stati membri di riciclare oltre il 90% della plastica entro il 2029.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento