RomaNordToday

Alla stazione La Celsa ora spariscono anche le panchine

Divelte le sedute lungo le banchine della stazione della Ferrovia Roma Nord. I pendolari: "Manca sicurezza"

foto Giuliana T. - Comitato Pendolari Ferrovia Roma Nord

Vita dura quella dei pendolari della Ferrovia Roma Nord che, oltre ai vari e frequenti disservizi sulla linea, devono combattere quotidianamente con strutture fatiscenti e stazioni dove confort e accessibilità sono davvero un miraggio. Tra le stazioni messe peggio, a parte la Due Ponti secondo il dossier di Legambiente, c'è sicuramente quella de La Celsa che versa in condizioni davvero disastrose

Qui gli utenti del "trenino" devono districarsi tra i furti continui perpetrati ai danni delle auto lasciate in sosta nel parcheggio di scambio e una serie di situazioni al limite tra tombini trafugati, minidiscariche accanto ai piloni che sorreggono il viadotto e fumi acri che alla sera, dai vicini insediamenti abusivi, invadono l'aria rendendola davvero irrespirabile. Che dire poi di tornelli spesso aperti e alla mercè dei "portoghesi", di banchine imbrattate e incuria diffusa.

Da qualche giorno poi a La Celsa mancano anche le panchine. Del tutto sparite infatti le sedute dedicate all'attesa dei pendolari che adesso sono costretti ad aspettare le vetture in piedi. Impossibile infatti appoggiarsi a quel che rimane delle vecchie panchine: ossia assi di legno scheggiate e ferri arrugginiti che sporgono. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Panchine rubate, a La Celsa manca sicurezza" - scrive Claudia, una delle pendolari, su Twitter con la segnalazione raccolta dal Comitato dei Pendolari e girata ad Atac che però sulla questione, come su tante altre, tarda a rispondere. "Sono molto pericolose lasciate così" - commenta Fabrizio Bonanni, presidente del Comitato dei pendolari Ferrovia Roma Nord che, spalla degli utenti di quella linea, di certo non lascerà correre o passare sottotraccia l'ennesimo scempio. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento