RomaNordToday

Su Valle Muricana lo spettro di un'altra antenna, il Municipio XV dice no: "Ora intervenga Raggi"

Il parlamentino di via Flaminia si è detto contrario all'installazione di una stazione radio base nella periferia già attanagliata dall'elettrodotto e da un ripetitore di 35 metri

Dopo La Storta, Cassia e Saxa Rubra Iliad punta ancora verso nord e chiede l'installazione di un'altra antenna a Valle Muricana

Una nuova antenna a Valle Muricana

La richiesta per l'approdo della stazione radio base al civico 586 di via di Valle Muricana, appena tre chilometri da via Viadanica dove il quartiere per anni, tra presidi fissi e proteste, si è battuto contro l'arrivo del ripetitore. Un pennone da 35 metri che, nonostante pure il blocco dei tir da parte dei residenti, non è stato scongiurato. Oggi svetta tra i tetti della periferia già attanagliata dai tralicci dell'elettrodotto

Valle Muricana, il quartiere dice 'no' all'antenna di Iliad

Così adesso Valle Muricana, lembo estremo del Municipio XV, teme di dover ingaggiare una nuova battaglia. I residenti hanno organizzato una raccolta firme per dire 'no' all'antenna di via di Valle Muricana 586, il parlamentino di Roma nord si è espresso in modo contrario all'installazione. Il voto è stato unanime. 

Municipio XV, il M5s: "No antenna a Valle Muricana"

"Consci che impedire l'installazione della nuova antenna sia estremamente difficile, in virtù della Legge Gasparri, speriamo di aver fatto del nostro meglio per rappresentare il sentimento del territorio" - ha commentato a margine della seduta il M5s del Municipio XV

Antenna a Valle Muricana: "Intervenga la sindaca Raggi"

"È assurdo insistere su terreni situati in aree fortemente antropizzate e inserite peraltro, come nel caso specifico, all’interno del perimetro di zona 'O - Sacrofanese Km 5' dove è prevista la conservazione, completamento e nuova edificazione residenziale. Se proprio si deve installare una nuova antenna - ha detto Giuseppe Mocci, consigliere di Forza Italia in Municipio XV - si scelgano zone non antropizzate come, ad esempio, quelle all’interno del Parco di Veio, contemperando la necessaria tutela dell’ambiente con quella prioritaria del diritto alla salute".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi l'appello alla Sindaca di Roma, Virginia Raggi: "Il Municipio ha fatto il suo dovere con il voto di oggi, ora intervenga il sindaco Raggi: dica no all’antenna a Valle Muricana e si attivi per aprire un tavolo con Regione Lazio, Enti Parco e privati per individuare aree alternative che non siano inserite in un contesto fortemente antropizzato”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento