RomaNordToday

Scritte sui muri, sparite caramelle e merendine: vandali al nido di Colli d’Oro

Ignoti si sono introdotti nella notte nella struttura di Largo Foppolo: maestre, operai e Multiservizi a lavoro per ripristinare il tutto. Bambini rimandati a casa

Scritte ingiuriose e simboli offensivi sulle pareti oltre che colate di vernice sui muri della sala laboratorio. Danni, fortunatamente, minimi: a mancare all’appello solo qualche barattolo di colore, merendine e caramelle. Resta il fatto di un’ennesima scuola violata con i genitori costretti a riportarsi a casa i bambini e le educatrici, insieme ad operai e personale della Multiservizi, a rimboccarsi le maniche per ripristinare la vivibilità degli ambienti.

E’ successo nell’asilo nido di Colli d’Oro dove la scorsa notte ignoti si sono introdotti forzando una delle finestre.

“Triste constatare come gli episodi di furti e incursioni nelle scuole proseguano nonostante un lavoro per assicurare  a tali strutture maggior sicurezza. Stiamo lavorando con le forze dell’ordine affinchè ci siano più controlli e presidi, con il Dipartimento competente perchè le strutture vengano dotate di sistemi di allarme efficaci” – ha detto a RomaToday l’Assessore alla Scuola del Municipio XV, Alessandro Cozza, condannando fermamente l’accaduto.

Domani – assicurano da Largo Foppolo – la didattica riprenderà in modo regolare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento