RomaNordToday

Via del Podismo, ritardi sui lavori della casetta nel verde: "Una vergogna, si acceleri"

Verifiche strutturali al manufatto, aggiudicato con bando pubblico all'associazione SORTE, stanno rallentando la partenza dei lavori. Fratelli d'Italia: "I controlli andavano fatti prima"

La casetta di via del Podismo

"La vicenda della piccola abitazione immersa nel verde in via del Podismo, a Vigna Clara, sembra non avere fine". Il bando è stato aggiudicato, la gestirà l'associazione SORTE, ma il municipio ha ordinato controlli strutturali al manufatto. E la macchina, dopo anni, di attesa, si è di nuovo fermata. Sulla vicenda è intervenuto il consigliere capitolino di Fratelli d'Italia, Maurizio Politi, con una dura nota stampa. 

"Un'area che negli anni per via del pressappochismo della parte politica e dei tempi burocratici è stata mal utilizzata, se non proprio abbandonata al degrado negli ultimi quattro anni. Grazie all'assegnazione all'associazione S.O.R.T.E. e ai tanti progetti garantiti dai volontari della stessa, avremmo potuto finalmente far tornare la zona un punto di riferimento per i residenti del quartiere e delle categorie più deboli, come giovani mamme e bambini delle case famiglia". Ma ancora una volta la superficialità sembra aver avuto la meglio. 

QUI LA STORIA DEL MANUFATTO

"Dopo tanti anni di abbandono, si è proceduto a mettere a bando la struttura, senza verificare le condizioni strutturali della stessa, l'ennesimo schiaffo alle esigenze del quartiere e alle potenzialità aggregative del manufatto. La denuncia da parte dei responsabili dell'associazione aggiudicataria di crepe presenti all'interno del bene, rischiano di rallentare notevolmente i tempi con i quali si potrà entrare in possesso della struttura e sottoscrivere la relativa concessione di utilizzo"

Da qui i solleciti alla commissione patrimonio Capitolina e alla presidenza del municipio 15, "ad attenzionare l'iter dei lavori e accelerare l'istallazione delle apparecchiature necessarie alla disamina dei danni strutturali all'interno. Non possiamo permetterci che per disattenzione politica e tempi burocratici infiniti , la casa "Vittorio Trombetti" non veda la luce prima degli ultimi mesi del 2017"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

Torna su
RomaToday è in caricamento