RomaNordToday

A Vigna Clara è "guerra dei cartoni": imballaggi non ritirati, ma le multe sono per i negozianti

I ritiri della Multiservizi in affanno, così gli imballaggi restano al centro della piazzetta dello shopping: i residenti segnalano, i negozianti si ribellano alle sanzioni

cumuli di cartoni a piazza Jacini - Vigna Clara

Natale soffocati dai cartoni a piazza Stefano Jacini, nel cuore di Vigna Clara. Nella piazzetta dello shopping di Roma nord la raccolta degli imballaggi, rivista e riorganizzata sul finire dell'estate scorsa, non funziona proprio. 

Piazza Jacini invasa dai scatoloni e cartoni

Su indicazione di Ama e Municipio i negozi del piccolo centro commerciale di piazza Jacini possono infatti conferire i propri cartoni in un triangolo in disuso accanto al parcheggio a spina: un unico punto di raccolta per facilitare gli operatori della Multiservizi ed evitare loro il giro di attività in attività. Peccato però che dei tre passaggi settimanali - stabiliti martedì, giovedì e sabato - a Vigna Clara è già tanto se se ne vede uno. 

Così sul finire della settimana la piazzetta è invasa di scatoloni e cartoni. "Nello spazio che Ama e Municipio XV ci hanno destinato per il conferimento degli imballaggi, senza i dovuti ritiri, si crea una vera e propria montagna di rifiuti che talvolta supera anche i due metri" - denuncia Giovanna Marchese Bellaroto, presidente di CNA Commercio Roma

Montagne di cartoni davanti alle boutique 

Un panorama di degrado davanti alle boutique e sotto le finestre dei residenti che, esasperati anche da cassonetti spesso stracolmi e marciapiedi pattumiera, hanno deciso di agire a suon di esposti. Non nei confronti delle carenze di chi dovrebbe adempiere al servizio, ma contro i commercianti. 

"Eppure anche in caso di mancato ritiro nei giorni previsti - spiega Bellaroto - l'indicazione che ci hanno dato è quella di lasciare i cartoni nel punto di raccolta e sollecitare l'intervento attraverso un numero che ci hanno lasciato".  Purtoppo però a volte non basta nemmeno insistere per vedere piazza Jacini sgombra dagli imballaggi. "Dall'inizio dell'autunno la discontinuità sul ritiro è sempre più frequente" - rileva Marchese Bellaroto. 

I negozianti di Vigna Clara contro le sanzioni

Nei giorni scorsi l'arrivo degli accertatori di Ama e degli agenti della Polizia Locale pronti a multare i commercianti che, spiegando le loro ragioni, si sono ribellati alle sanzioni. Così a Vigna Clara è scoppiata una vera e propria guerra dei cartoni. "Quanto sta accadendo è una beffa per tutti. Non solo come commercianti paghiamo una tassa sui rifiuti molto alta, ci impegnamo per un conferimento corretto e serio dei nostri imballaggi ma, per le mancanze del servizio, ci becchiamo anche gli esposti con l'accusa di attentare al decoro" - tuona Bellaroto. 

Mentre intorno il declino di uno dei quartieri più eleganti della Roma "bene" è sotto gli occhi di tutti: cassonetti pieni e maleodoranti, rifiuti ovunque. Non solo i cartoni dei negozianti abbandonati per giorni. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico, a Roma vietati tutti i diesel anche mercoledì 15 e giovedì 16 gennaio

  • Blocco auto, a Roma martedì diesel vietati fino agli Euro 6: tutte le informazioni

  • Blocco traffico, a Roma diesel fino a Euro 6 vietati anche venerdì 17 gennaio

  • Blocco traffico, a Roma diesel vietati anche domani: smog ancora alle stelle

  • Tragedia nella Metro B, accusa malore nella stazione Colosseo: morta una donna

  • Il Comune di Roma assume, 1512 i posti a disposizione: ecco il concorsone

Torna su
RomaToday è in caricamento