RomaNordToday

Tra Vigna Clara e Valle Aurelia treni entro giugno 2016: Rfi racconta il progetto

Il ripristino della linea, dopo 25 anni di abbandono, presentato da RFI ai residenti di Roma Nord: barriere antirumore e tecnologia contro le vibrazioni per arginare disagi

La tratta Vigna Clara - Valle Aurelia attiva entro il giugno 2016. Questo l'impegno di RFI intenta a lavorare al ripristino di un tracciato, a un solo binario, messo in esercizio per i Mondiali del '90 e da 25 anni caduto nell'oblio se non fosse per la parte Valle Aurelia e Pineto riattivata in occasione dei lavori di raddoppio della Roma – Cesano e del Giubileo del 2000. Una risposta indiretta al sindaco Marino che ieri, nel corso di un incontro politico con SEL, aveva incalzato il commissario Tronca: "Spero che venga mantenuto l'impegno che noi avevamo preso di chiudere l'anello ferroviario a Vigna Clara entro Pasqua 2016".

Una nuova entrata in funzione, con la riapertura della Stazione Vigna Clara, che aveva destato qualche preoccupazione - legata a impatto acustico e ambientale - nei residenti di una zona che, nei 25 anni trascorsi dall'ultimo treno passato di li, è cambiata molto. Per chiarire questi aspetti RFI ha esposto il progetto davanti a cittadini e Comitati in un incontro pubblico organizzato dal Municipio XV in via Flaminia 872.

ADEGUAMENTO GALLERIA - Una riattivazione alla quale si pensa da tempo. Dal 2001 al 2015 i tecnici di Ferrovie hanno infatti lavorato a progettazione e realizzazione dei lavori di adeguamento della galleria Cassia Monte Mario per il risanamento strutturale e l’adeguamento della sagoma agli standard ferroviari. 

120 MILIONI - Da li il Verbale d'Intesa tra RFI Spa e Roma Capitale per la definizione degli interventi da realizzare all’interno del Nodo di Roma per il potenziamento del sistema ferroviario metropolitano e regionale con lo stanziamento da parte dello Stato di 120milioni di euro per il completamento della linea Vigna Clara – Valle Aurelia, nell’ottica di completare l’Anello Nord di Roma e di potenziare i collegamenti con l’aeroporto di Roma Fiumicino.

RIPRISTINO E' MANUTENZIONE STRAORDINARIA - "Un intervento di manutenzione straordinaria che prevede il ripristino della linea precedentemente in esercizio con l’adeguamento alla normativa vigente e alla attuale configurazione del Nodo" - ha spiegato l'ing. Daniele Moretti di RFI in occasione dell'incontro pubblico. 

RUMORE E VIBRAZIONI - A preoccupare gli abitanti le eventuali vibrazioni all'arrivo dei convogli che nel tratto abitato - ha assicurato RFI - potranno tuttavia raggiungere, visti i soli 7 km dell'intero tracciato, al massimo i 90 km/h; dubbi e perplessità poi sul rumore per un quartiere residenziale che, abituato ad una stazione dormiente e inutilizzata, ora non vorrebbe risvegliarsi tra caos e frastuono. 

BARRIERE ACUSTICHE - Effetti collaterali che il progetto di RFI conta di eliminare totalmente. "La linea - ha spiegato l'azienda - è stata attivata con sistemi di mitigazione acustica lungo tutto il tracciato", l'intervento in esecuzione prevede inoltre la sostituzione delle barriere logorate e l'implementazione dove occorra.

MATERASSINO ANTIVIBRAZIONI - Per le vibrazioni invece largo alla tecnologia con l'impiego di un materassino antivibrante ‘sottoballast’, costituito da uno strato in gomma che assorbe le vibrazioni meccaniche trasmesse dal passaggio dei treni sui binari.

MERCATO PIAZZA DIODATI - Sciolto anche il nodo legato al destino del vicino mercato rionale di Piazza Diodati che - sia nella fase di cantierizzazione, con il piazzale ristretto, che in seguito all'apertura della Stazione Vigna Clara - resterà aperto e in attività: pronto da parte degli operatori anche un progetto per la ristrutturazione dell'area. "Questa - ha detto il presidente del Quindicesimo, Daniele Torquati - sarà anche l'opportunità per regolarizzarlo e inserirlo nel contratto di servizio di AMA".

PARCHEGGI - Intorno a Stazione Vigna Clara previsti 144 posti auto che potranno forse essere aumentati qualora - effettuate le opportune verifiche - RFI metta a disposizione un'area su via Monterosi. 

SICUREZZA - Sul fronte sicurezza verranno installate telecamere di videosorveglianza e colonnine SOS, Ferrovie inoltre provvederà a recintare le aree di sua proprietà per evitare che - come in passato - vengano utilizzate per tirare su baracche e tendopoli. 

ILLUMINAZIONE - I residenti chiedono tuttavia maggior attenzione sull'accesso al cantiere -  "ora - dicono - aperto a tutti" - e l'attivazione dell'illuminazione pubblica per quei tratti, tra cui l'ultima parte di via Monterosi e di via Tuscia, ad oggi sprovvisti. 

STAZIONI PINETO E FARNETO - Per quanto riguarda la linea vera e propria le stazioni di Farneto e Pineto non verranno riattivate ma utilizzate ai fini della sicurezza in galleria. Tra Vigna Clara e Valle Aurelia - ma l'esatta frequenza dovrà essere stabilita dalla Regione Lazio - si prevede un treno ogni mezz'ora: 8' da Vigna Clara a Valle Aurelia, 18 circa quelli che serviranno per arrivare ad Ostiense.

Il collegamento infatti consentirà l’interscambio con gli altri servizi del Nodo ferroviario di Roma (FL1 – FL2 ‐ FL3 ‐ FL5) e l’interscambio con la Metro A a Valle Aurelia e la Metro B a Ostiense e Tiburtina.

CHIUSURA ANELLO FERROVIARIO - La tratta Vigna Clara - Valle Aurelia costituisce la prima fase dell’intervento più complesso di chiusura dell’anello ferroviario: in tale ottica RFI procederà alla redazione della Progettazione Definitiva del raddoppio Vigna Clara – Valle Aurelia e alla rivisitazione del Progetto Preliminare della chiusura dell’Anello Nord in accordo con il Comune di Roma e gli Enti interessati dalla nuova infrastruttura.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

Torna su
RomaToday è in caricamento