RomaNordToday

Vigna Clara - Valle Aurelia: petizione e sit-in per la "metropolitana" perduta di Roma Nord

Manifestazione di alcuni cittadini per chiedere di accelerare sulla riattivazione della tratta risalente agli anni '90, ultimata ma bloccata da ricorsi al TAR. Il Comitato 'Un anello per Roma': "E' opera indispensabile, pronta da un anno"

Monitor in funzione, stazione nuova e pronta, linea riattivata e addirittura orari dei treni già in tabella. Eppure la tratta Vigna Clara - Valle Aurelia, utilizzata per soli otto giorni durante i Mondiali del '90 e rinnovata per essere rimessa in funzione da RFI, è ancora inutilizzabile.

A bloccare il collegamento tra il quadrante nord di Roma e la metro A il ricorso al TAR di due residenti della zona che sull'impatto di quell'opera sul quartiere - tra inquinamento ambientale e vibrazioni - hanno sollevato dubbi e perplessità. A nulla sono valse le rassicurazioni di RFI intervenuta per spiegare il progetto ai cittadini: il ricorso è stato presentato e il Tribunale Amministrativo ha deciso di affidare le opportune valutazioni ad un "organismo verificatore".

Risultato: l'infrastruttura pronta per essere utilizzata è ferma e la nuova udienza per discutere della vicenda, alla luce della relazione che sarà prodotta ed eventuali osservazioni delle parti, è stata fissata a fine ottobre 2017. Troppo in la per una linea che, seppur in ritardo rispetto alle date annunciate, è pronta da luglio scorso. 

Così per accendere i riflettori su una linea utile per il quadrante nord della Città e necessaria per giungere all'agognata chiusura dell'anello ferroviario alcuni cittadini hanno deciso di scendere in piazza e lanciare una petizione popolare affinchè sulla Vigna Clara - Valle Aurelia si acceleri. 

"A Vigna Clara siamo in presenza di un evento abbastanza unico nel panorama di Roma dove c'è una linea che funge da metropolitana già pronta che non si può aprire perchè ci sono stati due ricorsi al TAR che hanno bloccato tutto quando i lavori erano già ultimati. RFI ha finito tutte le opere: sia quelle civili che quelle tecnologiche, la linea è stata formalmente attivate da e verso Valle Aurelia il 16 luglio 2016. Una tratta pronta per essere percorsa da treni che Trenitalia fornisce su contributo della Regione Lazio. Anche gli orari erano già pronti, stavano addirittura per essere pubblicati su internet ma sono stati bloccati all'ultimo secondo" - ha detto a RomaToday Stefano Testi, già collaboratore nella commissione mobilità del Campidoglio, e ora presidente del Comitato "Un anello per Roma". 

"Ho seguito i lavori per tre anni, ogni momento dell'avanzamento dalla demolizione della vecchia linea alla ricostruzione fino alla messa in servizio tecnico. La battaglia che portiamo avanti dovrà essere ha lo scopo di sollecitare il TAR e rendere inefficace le sentenze definitive che hanno prodotto questo stallo" - ha aggiunto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiedere l'urgente apertura al servizio viaggiatori della Vigna Clara - Valle Aurelia quanto chiede la petizione lanciata. "Su questa linea - fanno notare da Un anello per Roma definendo "incomprensibile" la sentenza del TAR che ha bloccato la riattivazione della tratta - saranno utilizzati treni nuovi di ultima generazione, silenziosi e veloci, che permetteranno di collegare Roma con Corso Francia in pochi minuti. Senza traffico, smog e vibrazioni". Una parte di Roma Nord dunque reclama la Vigna Clara-Valle Aurelia: anche questo angolo di città vuole la sua metropolitana. 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento