RomaNordToday

Dalle aule agli spalti: la Virtus Roma apre le porte a 300 studenti

I ragazzi delle scuole del Municipio XV al Palazzetto di viale Tiziano per assistere al derby con Rieti: "Sport è passione e aggregazione"

Arriveranno dagli Istituti Comprensivi di Largo Castelseprio, di Vibio Mariano e di via Nitti i 300 studenti che domenica prossima siederanno nei settori del Palazzetto dello Sport di viale Tiziano per assistere al derby tra la Virtus Roma e la NPC Rieti. 

Quello contro la formazione sabina è il primo appuntamento della stagione di un’iniziativa che sarà ripetuta in tutte le prossime partite casalinghe della Virtus, così da permettere a tutti gli Istituti Comprensivi del XV Municipio di partecipare. 

Una collaborazione, quella tra il Qundicesimo e la squadra di basket capitolina, arricchita anche dalla partecipazione, in occasione del turno infrasettimanale di mercoledì 17 febbraio, di tutte le società sportive che praticano basket o minibasket all’interno dei centri sportivi municipali che avranno la possibilità di portare i propri tesserati ad assistere alla partita della Virtus contro Reggio Calabria.

"Vogliamo cercare di avvicinare un numero sempre maggiore di ragazzi alla pallacanestro, uno sport che mai come in questo periodo ha sempre più bisogno di sorrisi e passione, rendendo il Palazzetto dello Sport un ambiente di aggregazione per famiglie e ragazzi" - ha dichiarato Francesco Carotti, Direttore Operativo della Virtus Roma.

"Con 'Porte aperte alle scuole' proseguiamo sul cammino intrapreso già con il 'Progetto Virtus' ed 'Educare Giocando', due iniziative alla quale teniamo molto e che stanno a significare una rinnovata spinta verso il territorio. Vogliamo far crescere una nuova generazione di appassionati di Basket, con la B maiuscola, e della Virtus Roma".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfatto della sinergia con la Virtus anche l'Assessore allo Sport del XV, Alessandro Cozza, che ha ringraziato i vertici giallorossi per l'organizzazione, giunta al suo secondo anno, di questa iniziativa: "La nostra amministrazione è sempre stata sensibile all’importanza dell’educazione allo sport nelle scuole. Il basket, in particolare, rappresenta uno sport nobile, simbolo di correttezza e di spirito di squadra e sono proprio questi i valori che vogliamo trasmettere ai nostri ragazzi". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

  • Coronavirus: a Roma 45 nuovi contagiati. Nel Lazio 3106 gli attuali positivi, 193 sono in terapia intensiva

  • Coronavirus: a Roma 43 nuovi positivi, 4429 casi in totale nel Lazio da inizio epidemia

Torna su
RomaToday è in caricamento