RomaNordToday

Via Cassia: fanno esplodere un bancomat e rubano 100 mila euro

La detonazione ha danneggiato anche due uffici della filiale bancaria, provocando danni al controsoffitto delle due stanze. I banditi sono riusciti a fuggire

Un'esplosione ha fatto saltare questa notte uno sportello bancomat della filliale della banca San Paolo di via Cassia 928. A provocarla dei banditi che poi sono fuggiti a bordo di un'auto.

Oltre ad aver danneggiato lo sportello bancomat della banca, la detonazione ha danneggiato anche due uffici della filiale bancaria, provocando danni al controsoffitto delle due stanze. Sono intervenuti i carabinieri della stazione Tomba di Nerone mentre i rilievi sono stati affidati ai tecnici del reparto operativo del Nucleo Investigativo.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento