RomaNordToday

L'agonia della Ferrovia Roma Nord tra treni soppressi e disagi: "Con apertura scuole sarà catastrofe"

La denuncia del Comitato dei pendolari: "Due mesi di disagi e delirio, è disservizio pubblico"

"Storia triste di un fallimento annunciato". E' tombale il commento dei pendolari della Ferrovia Roma Nord allo stato attuale della linea. 

Già perchè la Roma-Civitacastellana-Viterbo, con l'entrata in vigore delle nuove norme della sicurezza, è in cronica sofferenza: dal 1 luglio sono 22 i treni soppressi e solo in parte sostituiti da navette bus

Ridotta all'osso la linea extraurbana: "Azzerata" - per dirlo nelle parole del Comitato dei Pendolari.

Una ferrovia concessa che, proprio come la Roma Lido, dal 2021 potrebbe passare dalla gestione di Atac a quella di Cotral: è infatti all'affidamento in house che punta la Regione Lazio, proprietaria della linea.  

Così "muore" la Roma Civitacastellana Viterbo: le nuove norme per la sicurezza cancellano 22 treni

La Ferrovia Roma Nord passa a Cotral

Una prospettiva che agita i pendolari oggi costretti a viaggiare su vagoni fatiscenti: spesso sporchi, senza servizi igienici, senza aria condizionata. 

"Sarà così per altri tre anni. Atac ormai è fuorigioco su tutto e da qui al 2021 sarà sempre peggio: un fornitore in uscita che sevizio può offrire? Ci sarà il cataclisma" - avevano già prospettato a RomaToday. 

Linea Roma-Civita-Viterbo: "Due mesi di disagi"

Ma ad agitare gli utenti della nevralgica linea di Roma Nord non c'è solo il futuro più lontano: è al "domani", a quando riapriranno a pieno uffici e scuole, che guardano i pendolari "dopo due mesi di delirio e disagio". 

I pendolari della Ferrovia Roma Nord: "A settenbre sarà catastrofe"

"La situazione critica che si vive oggi sulla Roma Nord diventerà drammatica con la riapertura delle scuole il 16 settembre. Li verranno al pettine anche tutti i nodi di un mancato controllo del contratto da parte della Regione Lazio, proprietaria della linea, e dal pessimo servizio offerto ai pendolari da Atac in questi anni" - ha scritto il Comitato che reclama per la Roma-Civitacastellana-Viterbo potenziamenti e maggiore funzionalità. 

Vagoni roventi, soppressioni e un futuro con Cotral. I pendolari della Roma Nord: "A settembre sarà cataclisma"

E il 4 settembre, in Regione Lazio, sulle sorti della ferrovia Roma Nord si incontreranno sindaci, Atac e la direzione trasporti regionale. 

"Speriamo - l'auspicio di chi tutti i giorni viaggia su quella tratta - che si arrivi a ridare al pendolare della romanord il servizio pubblico che paga e non questo disservizio pubblico. Altrimenti - avvisano gli utenti - saremo pronti a tutto". 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio al Nuovo Salario: 43enne ucciso in strada a colpi di pistola

  • Thomas Adami e Matteo Calabria, i due giovani calciatori morti su via Tiburtina: Tivoli e Guidonia sotto shock

  • Smog: blocco del traffico a Roma, stop tre giorni ai veicoli più inquinanti nella Fascia Verde

  • Tragedia sfiorata sul raccordo: ubriaco contromano provoca incidente, 5 feriti

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

Torna su
RomaToday è in caricamento