RomaNordToday

Dopo il lockdown tornano i volontari: a Grottarossa "parco plastic free"

L'iniziativa sabato 6 giugno al Parco della Pace - Papacci: "Insieme ma distanziati per combattere abbandono rifiuti"

Insieme ma distanziati. Così si ritroveranno i volontari del Rotary Club Roma Sud Est, quelli delle associazioni BAAAL e Amici del Parco Volusia che per sabato 6 giugno hanno organizzato un intervento di decoro partecipato al Parco della Pace - Papacci di Grottarossa

Parco Papacci, dopo il lockdown ecco i volontari

Una mattinata di pulizia per liberare la zona del fondovalle dai rifiuti e dall'indecente discarica che ciclicamente compare nel lembo più estremo di via Veientana. 

"L’obiettivo, che ciascuno di noi porterà avanti in autonomia, convergerà in un meritorio obiettivo comune: quello di effettuare la pulizia di uno dei parchi urbani simbolicamente piuù significativi di Roma con il suo sepolcro dei Veienti e la variante Veientana della Via Francigena, nel tratto conclusivo dell’ingresso a Roma, all’interno del Parco di Veio, immerso nella cosiddetta Valle di Poussin" - spiegano gli organizzatori di 'Papacci Plastic Free Park'. 

Alla sbarra dell’accesso di fondovalle del Parco della Pace sarà allestita una zona nella quale verranno messe a disposizione attrezzi, quali rastrelli, pale e palette. Ai partecipanti  verrà rilasciato un attestato di partecipazione. 

I volontari per il parco di Grottarossa "plastic free"

Presenti anche gli operatori dell’Ama che provvederanno al ritiro di quanto raccolto. Il Municipio XV invece effettuerà un sopralluogo del parco per ottimizzarne la fruizione condivisa attraverso la collocazione di segnaletica ad hoc che dissuada da  comportamenti non consoni ad un’area protetta come quella. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’abbandono indiscriminato di rifiuti è un problema sociale che va combattuto con tutte le nostre forze e, in questo caso, mettendoci operativamente, concretamente 'in campo' per risolverlo" - sottolineano dalla Borsa Archeologica Artistica Agrituristica del Lazio. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento